Microsoft: nuove soluzioni Dynamics per la crescita delle aziende

Dynamics CRM 2016, Dynamics AX e Dynamics NAV 2016 all’insegna di cloud computing, mobility e intelligence per garantire massima agilità di business.

Microsoft ha presentato in Italia le novità in ambito Dynamics, ovvero Dynamics CRM 2016, Dynamics NAV 2016 e Dynamics AX, l’ERP per le grandi aziende progettato per il Cloud Computing che sarà disponibile nella prima parte del 2016. Quello di Redmond è un progetto che intende supportare la crescita di aziende di qualsiasi settore e dimensione, aiutandole a competere con successo in un mondo mobile-first e cloud-first, dove spesso si muovono in modo ancora incerto e hanno bisogno di sostegno per passare dalla tattica alla strategia.

Secondo un nuovo studio commissionato da Microsoft a Forrester Consulting infatti, le aziende di oggi non sono al passo con il mondo digitale e sebbene il 94% del campione europeo dichiari di avere una strategia digitale in atto, si tende a essere troppo ottimisti sulla completezza di tali piani, perché per avere realmente successo nell’era del digitale occorre rimodellare la customer experience mettendo al centro il cliente con un approccio di lungo termine.

Non basta però adottare tattiche digitali a livello di marketing, come fanno i più (59%); è necessario ripensare il modello di business e puntare sull’agilità per evolvere rapidamente in linea con il mercato o addirittura anticiparne i trend. La Data Security e gli Analytics rappresentano due aree prioritarie ed è positivo che vengano riconosciuti come aspetti di grande impatto sulla customer experience rispettivamente dal 66% e dal 64% dei decision maker.

Dynamics CRM 2016, ora ufficialmente disponibile in 130 mercati e 44 lingue per implementazioni cloud e on premise, integra significative novità in ambito intelligence, mobility e produttività, offrendo in particolare funzionalità di analisi in grado di generare insight strategici per consentire ai professionisti dell’area vendite, marketing e customer service di prendere decisioni più ragionate e di intraprendere azioni più tempestive.

Grazie all’integrazione dei modelli Azure Machine Learning, la nuova soluzione di CRM targata Microsoft offre capacità di intelligence, quali ad esempio la possibilità di ottenere raccomandazioni di prodotto per personalizzare l’up-selling e letture di approfondimento per risolvere in modo più efficace i casi gestiti dal customer service. L’ultima versione di Dynamics CRM mette a disposizione anche funzionalità on-line e off-line per i professionisti che lavorano in mobilità accessibili attraverso smartphone e tablet sulle principali piattaforme e integra inoltre Cortana, permettendo di esplorare dati gestiti dal sistema CRM in base alla voce.

Il nuovo Dynamics NAV 2016 è pensato in particolare per le PMI

La nuova versione di Dynamics AX, che sarà disponibile nella prima parte del 2016, si chiamerà semplicemente Dynamics AX senza riferimenti a versioni, proprio per riflettere la natura cloud e sempre aggiornata della soluzione. Il nuovo ERP fa leva su una user experience più smart e touch che ricalca modelli consumer e sull’integrazione tra Dynamics AX, Dynamics CRM e Office 365 per una migliore condivisione delle informazioni tra gli applicativi.

Consente agli utenti di business di fare affidamento su analytics in tempo reale abilitati da Azure Machine Learning con la possibilità di visualizzare dati attraverso Power BI e di utilizzare capacità predittive integrate. Prendendo inoltre le distanze dall’immaginario tradizionale che vede gli ERP come sistemi rigidi e complessi, la nuova versione di Dynamics AX integra funzionalità che consentono un’implementazione più semplice e sfrutta il cloud per offrire servizi di gestione continuativi in risposta alle esigenze del settore.

Dynamics NAV 2016, pensato in particolare per le PMI, offre nuove funzionalità mobile, servizi cloud e interoperabilità con Microsoft Azure, Microsoft Dynamics CRM e Office 365. Grazie a questo nuovo sistema gestionale, anche le PMI italiane possono accedere a nuove applicazioni semplici e intuitive che si adattano a qualsiasi dispositivo con sistema operativo Android, iOS o Windows.

È semplice ottenere insight grazie all’integrazione dei dashboard e delle data connection di Power BI, come anche incrementare le vendite, migliorare il servizio clienti e razionalizzare la contabilità attraverso l’integrazione nativa con Microsoft Dynamics CRM Online. Non solo, implementando Dynamics NAV su Azure SQL Database, il database-as-a-service di Microsoft, è possibile beneficiare di massima scalabilità e sicurezza.

Attraverso le PowerApps i dipendenti possono creare app adatte a qualsiasi dispositivo senza particolari competenze di coding

Le PMI possono inoltre digitalizzare ogni attività attraverso una gestione estesa dei documenti, workflow, e riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) e possono sfruttare il potenziale del cloud, grazie a funzionalità di estensibilità e connettività ampliate che consentono maggiore integrazione tra Microsoft Dynamics NAV e altri servizi cloud-based.

Microsoft ha infine annunciato le PowerApps, un nuovo servizio che consente ai dipendenti di creare le app di cui hanno bisogno, connettendole ai sistemi aziendali in modo sicuro e condividendole facilmente con i collaboratori. A questo proposito Gartner stima che fino al 2017 la domanda di servizi di sviluppo di mobile app crescerà 5 volte più rapidamente della capacità interna dei team IT.

Attraverso le PowerApps i dipendenti possono creare app adatte a qualsiasi dispositivo senza particolari competenze di coding, riuscendo così in pochi minuti a dar vita a un’applicazione con data connection integrate a servizi SaaS come Dynamics, Office 365 e OneDrive, ma anche Salesforce e Dropbox, oltre a sistemi on premise come SharePoint, SQL Server, database Oracle e altro.