Dropbox ha annunciato una partnership con Google Cloud per offrire una soluzione più unificata per il lavoro. “Vogliamo rendere più semplice per i nostri utenti lavorare su dispositivi con gli strumenti che più apprezzano” ha dichiarato Tony Lee, VP of Engineering di Dropbox. “Questa partnership con Google Cloud è un ulteriore passo verso una casa unificata per i contenuti. Siamo entusiasti di lavorare con Google per abbattere i silos e centralizzare le informazioni alle quali si affidano tutti i giorni i nostri team”.

Lavorando con Google Cloud, Dropbox intende sviluppare una serie di integrazioni multipiattaforma in grado di collegare strumenti e contenuti di produttività cloud di G Suite (Gmail, Docs, Sheets, Slides, Hangouts) con la sua piattaforma di collaborazione globale.

Queste integrazioni, disponibili a partire dalla seconda metà dell’anno in corso, saranno rese accessibili per tutti gli utenti Dropbox. Di conseguenza, gli utenti saranno in grado di creare, aprire e modificare file di Google Docs, Sheets e Presentazioni che risiedono in Dropbox.

dropbox

Da Dropbox gli utenti avranno poi la possibilità di aprire e modificare file compatibili direttamente in Google Docs, Sheets e Slides. Gli amministratori di Dropbox Business saranno anche in grado di gestire file di Google Cloud proprio come qualsiasi altro contenuto all’interno di Dropbox.

“Il nostro obiettivo è rendere G Suite accessibile a prescindere dagli strumenti che si portano sul lavoro, e queste iterazioni aiutano i nostri clienti a collaborare meglio con strumenti che utilizzano ogni giorno” ha dichiarato Ritcha Ranjan, Director Product Management di Google Cloud. “Lavorare con Dropbox per far funzionare meglio le nostre app aiuta i nostri clienti a concentrarsi sul lavoro che conta davvero”.

Dropbox svilupperà inoltre integrazioni native e aggiuntive di G Suite con Gmail e Hangouts Chat. In questo modo gli utenti saranno in grado di selezionare e generare collegamenti a file Dropbox direttamente da Gmail, oltre a poter scegliere di visualizzare i metadati di contenuti Dropbox in Gmail tra cui data di creazione, ultimo salvataggio e ultimo accesso. L’integrazione consentirà infine agli utenti di cercare, condividere e visualizzare in anteprima i file Dropbox in Google Hangouts.

WHITEPAPER GRATUITI