Aggiornamenti in chiave IA per Cisco Webex Assistant

Per semplificare le riunioni tramite Webex Assistant, Cisco propone diverse feature incentrate sull’intelligenza artificiale.

webex

Cisco sta lavorando a nuove funzionalità di intelligenza artificiale progettate per ottimizzare gli incontri tramite Webex. Gli aggiornamenti svelati la scorsa settimana riguardano Webex Assistant ad attivazione vocale e un servizio che raccoglie dati disponibili al pubblico per informare gli utenti in vista di una riunione.

adv
Investimenti Oracle NetSuite

Prendere decisioni strategiche informate grazie a Business Intelligence e Analytics

Una piattaforma di BI e Analytics deve offrire ai decision maker tutti gli strumenti necessari per migliorare l'efficienza e individuare nuove opportunità prima della concorrenza. Presentiamo una serie di preziose risorse e ricerche in Pdf per approfondire questo argomento da un punto di vista tecnico e strategico. SCARICA LE GUIDE >>

Durante un keynote all’evento Enterprise Connect, Amy Chang, vicepresidente di Cisco responsabile della collaborazione, ha affermato che le funzionalità guidate dall’IA aggiungono “intelligenza e contesto” a Webex. “Questa tecnologia cambierà radicalmente il modo in cui siamo in grado di offrire esperienze estremamente personalizzate e trasformare il modo in cui lavoriamo”, ha affermato la Chang, che è entrata in Cisco l’anno scorso in seguito all’acquisizione per 270 milioni di dollari di Accompany, la startup di business intelligence da lei fondata.

La tecnologia di analisi dei dati di Accompany è alla base di una delle nuove funzionalità. People Insights crea profili di individui e organizzazioni per aiutare a prepararsi per le riunioni senza setacciare il web alla ricerca di informazioni. Implica la raccolta di informazioni rilevanti come il lavoro pubblicato di recente di una persona o il prezzo delle azioni di una società da presentare all’interno di Webex. Le informazioni vengono aggiornate automaticamente, mantenendo i profili aggiornati. Attualmente ci sono profili su 250 milioni di persone e su oltre 20 milioni di aziende.

Zeus Kerravala, fondatore e principale analista di ZK Research, ha definito le funzionalità “molto utili” per i clienti aziendali. “People Insights può aiutare i lavoratori a prepararsi per le riunioni molto più velocemente, in quanto offre loro un contesto preciso per chi si apprestano a incontrare in una riunione. Le aziende stanno cercando di offrire esperienze più personalizzate. La novità di Cisco consente ai professionisti aziendali di realizzare ciò senza dover passare ore e ore a effettuare ricerche su Google e cercare altre fonti di informazioni”. People Insights è attualmente disponibile in versione trial, con una disponibilità generale prevista per giugno.

Cisco Webex
Cisco Webex Meetings

C’è poi stato spazio anche per altri aggiornamenti per Webex Assistant, lanciato nel 2017 come Spark Assistant in seguito all’acquisizione da parte di Cisco per 125 milioni di dollari della tecnologia di conversazione intelligente di MindMeld avvenuta lo stesso anno. Webex Assistant consente agli utenti di avviare e terminare riunioni, effettuare chiamate telefoniche e altro utilizzando comandi vocali.

Una delle nuove funzionalità, Proactive Join, è progettata per ridurre il tempo dedicato alla creazione di riunioni. Questa feature riconosce che un partecipante alla riunione è entrato in una sala conferenze utilizzando la tecnologia di prossimità intelligente di Cisco per rilevare lo smartphone della persona. Una volta individuata l’identità di un partecipante, l’assistente vocale chiede se desidera partecipare a una riunione Webex programmata.

Un’altra nuova funzione, First Match, rende più facile avviare una chiamata vocale o video indovinando chi è più probabile che un utente contatti. Se ci sono molte persone chiamate James in una grande organizzazione, ad esempio, Webex Assistant può capire chi contattare in base alle precedenti interazioni dell’utente e alle connessioni professionali. Nelle prime prove della funzione First Match Webex offriva agli utenti tre possibilità, anche se si finiva quasi sempre con lo scegliere la prima perché era quella giusta.

“Tali caratteristiche aiuteranno a ridurre il tempo speso in fasi noiose e ripetitive prima di una riunione” ha dichiarato Jon Arnold, principale analista di J Arnold & Associates. “Si tratta di automatizzare ed eliminare piccoli passaggi nel processo di riunione per renderlo più snello”. First Match è disponibile nelle Webex Room Series di Cisco, mentre Proactive Join sarà implementato a giugno. Anche una funzione di riconoscimento facciale, utilizzata per identificare i partecipanti a un meeting video, verrà lanciata a giugno.

Cisco non è l’unico player nel mercato collaborativo ad aggiungere funzionalità basate su IA a prodotti di comunicazione e collaborazione. Il principale rivale di Cisco sul mercato, Microsoft, ha presentato una gamma di funzioni all’interno dell’app di collaborazione Teams (che ha sostituito Skype for Business Online) come la traduzione in tempo reale, la trascrizione e lo sfondo sfocato. L’azienda si è anche concentrata sulla raccolta di varie fonti di informazione dalla sua suite di applicazioni.

“Tutti i principali fornitori stanno cercando di essere più contestuali”, ha affermato Kerravala. “Microsoft utilizza i propri dati per fare ciò, inclusi i dati di Office, Exchange e LinkedIn. Cisco sta utilizzando una combinazione di dati pubblici e informazioni tratte da Webex. La visione per semplificare le riunioni è simile, ma gli approcci sono diversi. Solo il tempo dirà chi sarà il vincitore, ma tutta questa innovazione è un aspetto sicuramente positivo per il lavoratore.”

intelligenza artificiale progettate per ottimizzare gli" data-share-imageurl="https://static.cwi.it/wp-content/uploads/2019/03/cisco_webex_board_whiteboard_display2-100771831-large.jpg" data-share-url="https://www.cwi.it/applicazioni-enterprise/collaborazione/aggiornamenti-ia-cisco-webex-assistant-118549" >