Architettura Enterprise

Architettura Enterprise: definizione e applicazione

Con l’espressione Architettura Enterprise (o Enterprise Architecture, EA) si intende un approccio all’analisi dettagliata della struttura di un’azienda che arrivi a descrivere i suoi componenti a livello di:

  • Processi di business
  • Elementi tecnologici (IT)
  • Informazioni chiave.

Per questo l’EA viene spesso identificata con il risultato di questa analisi (architettura nel senso di schema strutturale) e non con la disciplina. Lo scopo dell’EA non è (solo) realizzare una fotografia statica dell’azienda per comprenderla meglio. È invece dinamico: oltre allo stato di partenza dell’impresa si delinea anche uno stato di arrivo che concretizzi le strategie e gli obiettivi d’impresa in un determinato lasso di tempo e si definiscono di conseguenza le evoluzioni che dovranno seguire le varie componenti d’impresa per arrivare allo stato desiderato.

Più che con l’architettura il paragone migliore è con la pianificazione urbana: come questa considera i vari elementi di una città (servizi, trasporti, utility…) e cerca di farli evolvere in funzione di una “visione” di città, così l’Architettura Enterprise scompone l’azienda in elementi che devono modificarsi per concretizzare una strategia.

L’approccio dell’Enterprise Architecture si è affermato quando sempre più studi hanno provato che nella maggioranza dei casi la mancata realizzazione delle strategie aziendali non è legata alla bontà delle strategie stesse ma all’inefficienza della loro esecuzione.

Per affrontare questo problema si chiede all’EA di fornire una “mappa” che guidi dallo stato di partenza a quello desiderato, mappa che nella pratica è fatta di requisiti, specifiche, principi guida e modelli concettuali. Si ragiona per così dire per differenza, identificando i gap fra i due stati e indicando come colmarli. In questo senso l’EA non è nemmeno una disciplina del tutto nuova ma una riorganizzazione e formalizzazione di pratiche già portate avanti nelle aziende da decenni.

Il suo ambito è trasversale all’azienda nel suo complesso perché lo stato iniziale e quello desiderato non comprendono solo la parte tecnologica. Si considerano infatti quattro “tipi” di architettura che rientrano nell’EA:

  1. la Business Architecture cerca di delineare nuove strutture e nuovi processi che si basino sui punti di forza attuali ma siano più in linea con gli obiettivi e con una ricerca di innovazione;
  2. la Information Architecture mira a incrementare la quantità e la qualità delle informazioni disponibili all’azienda;
  3. la Applications Architecture descrive il comportamento e le interrelazioni delle applicazioni usate in aziendale e le loro interazioni con i processi di business e le persone che le usano;
  4. la Technology Architecture cerca di combinare le tecnologie già in uso con altre nuove per creare un sistema comunque omogeneo e coerente.

L’Architettura Enterprise nel suo complesso opera a livello strategico mentre le sotto-architetture descritte sono di taglio molto pratico. Per colmare queste differenza si adotta spesso una quinta forma di architettura, detta Solution Architecture, che comprende le quattro “pratiche” ma opera a livello tattico – “sotto” la EA – focalizzandosi di volta in volta su un determinato problema di business.

Oracle, con Exadata Cloud Infrastructure X9M prestazioni e scalabilità estreme del DB

Oracle, con Exadata Cloud Infrastructure X9M prestazioni e scalabilità estreme del DB

La database machine di nuova generazione ora disponibile in cloud accelera i carichi di lavoro OLTP del database nel cloud con 2,5 volte più core del database e l'87% in più di IOPS OLTP   »

Leo Sorge // 26.04.2022
Lenovo: nuovi strumenti per migliorare l’efficienza IT e il lavoro ibrido

Lenovo: nuovi strumenti per migliorare l’efficienza IT e il lavoro ibrido

Lenovo Deployment Assistant semplifica le implementazioni di sistema a livello di gestione del parco PC, mentre Lenovo Manageability Commander fornisce funzionalità avanzate di accesso ai dispositivi per la gestione e la sicurezza.  »

Francesco Destri // 18.11.2021
IBM, Paolo Degl’Innocenti sarà Presidente di Kyndryl per l’Italia

IBM, Paolo Degl’Innocenti sarà Presidente di Kyndryl per l’Italia

Il manager, al momento Vice President Sales di IBM Italia, è stato chiamato a guidare la business unit di Managed Infrastructure Services, che diverrà indipendente a fine anno   »

Redazione CWI.it // 05.07.2021
La chiave per creare un perfetto ambiente di lavoro digitale

La chiave per creare un perfetto ambiente di lavoro digitale

La creazione di un ambiente di lavoro digitale per i dipendenti implica molto di più che distribuire laptop, passare ad app cloud e utilizzare una VPN.   »

Redazione CWI.it // 11.05.2021
Microservizi: cosa sono, i pro e i contro

Microservizi: cosa sono, i pro e i contro

Come funziona l'architettura a microservizi, i pro e i contro, chi la sta utilizzando e chi ha scelto di non adottarla   »

Redazione CIO // 10.10.2019
HPE: le novità nell’offerta Simplivity, ProLiant, Nimble Storage e servizi di IA

HPE: le novità nell’offerta Simplivity, ProLiant, Nimble Storage e servizi di IA

Durante lo svolgimento dell’HPE Italian Summit 2018 Partner Conference & Reimagine, Hewlett Packard Enterprise ha annunciato alcune interessanti novità delineate attraverso i tre pilastri dell’azienda: Hybrid IT, Intelligent Edge e servizi Pointnext.   »

Andrea Fattori // 31.05.2018
Red Hat Hyperconverged Infrastructure for Cloud unifica le installazioni in datacenter ai confini della rete

Red Hat Hyperconverged Infrastructure for Cloud unifica le installazioni in datacenter ai confini della rete

Red Hat Hyperconverged Infrastructure for Cloud propone una soluzione integrata destinata ai clienti che debbono allocare contemporaneamente funzioni elaborative e di storage all'interno di ambienti OpenStack.  »

Redazione CWI.it // 30.05.2018
Self Driving Network: le reti del futuro diventano autonome con Juniper

Self Driving Network: le reti del futuro diventano autonome con Juniper

Con l’ambizioso progetto di Self Driving Network, Juniper si prefigge l’obiettivo di sviluppare una concezione completamente nuova per le grandi reti, dove l’intelligenza artificiale si fa carico di svolgere in autonomia la quasi totalità delle operazioni di configurazione e gestione, compresi gli aspetti...  »

Andrea Fattori // 12.04.2018
Cisco DNA: la rete reinventata

Cisco DNA: la rete reinventata

Con l’introduzione di Cisco DNA, il leader mondiale del settore networking presenta un concetto di rete innovativo, progettato per rispondere alle nuove esigenze delle aziende. Alla base del progetto ci sono le esigenze di sicurezza, adattabilità e automazione. L’ecosistema DNA, Digital Network Architecture,...  »

Andrea Fattori // 23.06.2017
G Suite Vs G Suite Business: soluzione per privati e aziende a confronto

G Suite Vs G Suite Business: soluzione per privati e aziende a confronto

Il concetto di software-as-service è ormai consolidato: gli applicativi si muovono sempre più sulla cloud e molto meno nei PC degli utenti. È un’evoluzione che Google ha colto al volo grazie a G Suite, una piattaforma per la produttività che può essere paragonata a Office 365. Ricca di software e funzioni,...  »

Simone Bergamini // 14.06.2017
SAP HANA 2: ecco tutte le novità

SAP HANA 2: ecco tutte le novità

SAP HANA 2 è la piattaforma di nuova generazione per la Digital Transformation che aiuta l’IT ad avere il giusto equilibrio tra agilità e stabilità.  »

Francesco Destri // 18.11.2016
Confronto Google Cloud SQL e Amazon Aurora

Confronto Google Cloud SQL e Amazon Aurora

La seconda generazione del database SQL as a service raggiunge un livello di transazioni più alto di Amazon Aurora con carichi moderati  »

Redazione CWI.it // 16.09.2016
I migliori 8 software gratuiti per l’inventory management

I migliori 8 software gratuiti per l’inventory management

Avere il controllo del proprio magazzino permette di risparmiare e offrire un servizio migliore ai clienti. Ecco la nostra selezione di strumenti gratuiti e open source per la gestione delle scorte   »

Redazione CWI.it // 09.02.2016
Veeam Availability Suite v9  si integra con Oracle

Veeam Availability Suite v9 si integra con Oracle

Parte integrante della nuova Veeam Availability Suite v9, che sarà disponibile entro la fine del 2015, Veeam Explorer for Oracle prevede diverse funzionalità sviluppate in modo specifico per Oracle, come il ripristino di database a livello di transazione, il backup agentless basato sulle immagini e il...  »

Andrea Fattori // 22.07.2015
La Software AG Digital Business Platform per digitalizzare i processi di business

La Software AG Digital Business Platform per digitalizzare i processi di business

Software AG cresce e si propone di accompagnare le aziende nel ridisegnare i propri processi di business in chiave digitale  »

Andrea Grassi // 14.07.2015
VMware e AirWatch: come cambia la Business Mobility

VMware e AirWatch: come cambia la Business Mobility

A un anno dall’acquisizione di AirWatch da parte di VMware arrivano i primi risultati concreti: una nuova strategia per la Business Mobility basata sull’individuo. Si chiama VMware Identity Manager e ha come obiettivo quello di superare i limiti, ormai anacronistici, presentati dal classico approccio...  »

Andrea Fattori // 09.07.2015
Fujitsu: una risposta completa alla nuova complessità dell’IT

Fujitsu: una risposta completa alla nuova complessità dell’IT

Con i sistemi integrati PrimeFlex, la società offre soluzioni, basate su tecnologie consolidate e all’avanguardia, che consentono alle aziende di rinnovare e gestire la propria infrastruttura focalizzandosi sugli obiettivi di business  »

Sara Brunelli // 03.07.2015
Pagina 1 di 2
Condividi