Come modificare i pdf

Sapere come modificare i file PDF può rivelarsi molto utile in varie occasioni, come ad esempio per estrarre le parti più significative di una presentazione da condividere con team specifici, ma anche nel caso in cui occorra compilare un modulo in PDF ma non si voglia sprecare carta e tempo per stamparlo, compilarlo a mano e scannerizzarlo.

Come esistono vari strumenti per visualizzare i PDF su diversi device mobile, ci sono anche vari strumenti che permettono di effettuare varie modifiche ed editing di PDF, da quelle sulle singole pagine, come l’aggiunta di testo o immagini, fino ad azioni di massa come la rotazione delle pagine, l’unione di più PDF in uno unico file, ma anche la divisione in vari file. Ecco una panoramica sui tool disponibili gratis e a pagamento, sia da installare su Windows o Mac, sia disponibili online.

Modificare i file PDF con Word

Modificare i PDF: Word

Il modo più semplice per modificare i file PDF è utilizzare Microsoft Word. Il programma di editing dei documenti di Office prevede infatti la possibilità di modificare i file PDF non protetti e di cambiarne il testo come un qualsiasi altro documento, per poi salvare il file sia in documento di Word con estensione .doc o .docx, sia nuovamente come file PDF.
Questa funzionalità è possibile già a partire da Office 2013, e la procedura è estremamente facile: una volta avviata la vostra versione di Word, è sufficiente cliccare su File, poi Apri e selezionare il file PDF da modificare; a questo punto il software effettuerà la conversione del file in un documento modificabile. Tuttavia non è possibile fare totale affidamento alla perfetta conversione del file: può accadere che alcuni elementi grafici, come la disposizione in tabelle, non possano essere convertiti in elementi modificabili, così come il testo potrebbe non venire riconosciuto e dunque sarà visibile come immagine allegata al documento.

Modificare i file PDF con Adobe

Modificare i PDF: Word

Adobe mette a disposizione un editor per la modifica dei file PDF come tool aggiuntivo per Acrobat DC.
Attraverso questo strumento è possibile aprire i file in Acrobat, cliccare sullo strumento Modifica PDF e si avranno a disposizione tutti gli strumenti adatti per modificare sia il testo, ma anche le immagini, in modo da poter sistemare i paragrafi i testo, ma anche ridimensionare gli elementi in pagina, come pure sostituire o spostare le immagini.

Per poter utilizzare questo strumento è necessario sottoscrivere un abbonamento ad Adobe Acrobat DC: il prezzo per la versione Standard è di 15,85 € al mese (con un vincolo annuale) e si potrà utilizzare Acrobat DC in versione desktop per Windows, l’app mobile Acrobat Reader e i servizi online, mentre scegliendo la versione PRO al costo di 18,29 € al mese (con vincolo annuale) si aggiunge la possibilità di fruire dei servizi Adobe Document Cloud.

Modificare i file PDF con Anteprima su Mac

Modificare PDF: Anteprima su Mac

Se invece avete un Mac, potete utilizzare uno strumento già incluso fra i tool disponibili, ovvero Anteprima per Mac.
Per effettuare le modifiche basta aprire il file PDF con Anteprima e selezionare l’area del file nel quale operare dei cambiamenti, poi selezionare il tipo di azione da compiere con modalità drag and drop: per fare alcuni esempi, attraverso Anteprima è possibile selezionare il testo da copiare negli appunti per poi incollarlo altrove, aggiungere una casella di testo per inserire del testo supplementare, ma anche inserire una forma, come una casella di controllo per realizzare un modulo da compilare, oppure una riga, o anche aggiungere delle note, in modo da poter prendere appunti e annotazioni da recuperare poi in seguito, selezionare un’area per ridimensionare le immagini contenute, o infine firmare un documento.

Tra le funzioni più interessanti è da segnalare la possibilità di riordinare le pagine dei PDF, ma soprattutto compilare i moduli semplicemente cliccando sulle caselle e inserendo i dati, e infine salvare una propria firma da riutilizzare per tutti i documenti da siglare.

Modificare i file PDF con PDFill FREE PDF Tools su Windows

Modificare PDF: PDFill FREE PDF Tools

Un altro tool molto utile per modificare i file PDF è PDFill FREE PDF Tools: si tratta di un software, disponibile soltanto per desktop Windows, che permette di effettuare delle operazioni importanti che possono agire sull’organizzazione e sul peso dei PDF, ma non permette di modificare le singoli porzioni di testo.

Attraverso PDFill FREE PDF Tools è possibile effettuare azioni come unire più PDF in un unico file o al contrario dividere un unico PDF in più file suddividendo le pagine, riordinare le pagine all’interno di un documento, ma anche azioni come modificare il formato di più pagine, ruotarle o tagliarle, aggiungere un’intestazione e un footer oppure un watermark testuale o d’immagine ai documenti, trasformare delle immagini in PDF o al contrario trasformare PDF in singole immagini e molto altro.

Una volta installato il software sul computer, basterà aprire l’applicazione e scegliere l’azione da fare: si aprirà una finestra di dialogo nella quale scegliere il file sul quale operare e poi modificarlo secondo le proprie esigenze. Il programma è gratuito e non prevede l’aggiunta di un watermark proprietario, diversamente da molti altri tool che offrono caratteristiche simili.

Modificare i file PDF con PDF Toolkit+ su Mac

Modificare PDF: PDF Toolkit+

Le funzionalità di PDF Toolkit+ per Mac nella modifica dei PDF ricordano quelle di PDFill FREE PDF Tools, ponendosi quindi come alternativa per l’ambiente Apple.

Le modifiche possibili attraverso PDF Toolkit+ sono:

  • unire più file PDF, con la possibilità di decidere in che ordine unire i file, se capovolgere l’ordine di inserimento o se riorganizzare tutto secondo un ordine alfabetico anche inverso. Si avrà un riepilogo di quante pagine si stanno unendo, per poi ottenere alla fine un unico file di output;
  • dividere un file PDF, con la possibilità di spezzarlo in più parti decidendo quante pagine dovrà avere ciascun file, in alternativa è possibile estrarre alcune pagine da salvare in un nuovo file o creare un file rimuovendo alcune pagine;
  • estrarre del testo o delle immagini da un PDF, da salvare poi separatamente e rielaborare in altri software;
  • infine comprimere il PDF cambiando la risoluzione di stampa attraverso i valori DPI, in modo da avere file con una qualità fotografica più bassa, ma a tutto vantaggio del peso in kb.

PDF Toolkit+ è quindi un software che può risultare utile soprattutto in caso di modifiche veloci e in batch, ed è possibile scaricarlo al prezzo di 2,29 € dallo store iTunes.

Modificare i file PDF con SmallPDF direttamente online

Modificare PDF: SmallPDF

Nel caso in cui sia necessario modificare al volo un PDF ma non si voglia installare un software sul proprio computer, è possibile affidarsi ad alcuni servizi online come ad esempio SmallPDF. Si tratta di uno strumento completo che permette di effettuare modifiche sia sulle singole pagine del PDF, come aggiungere del testo, una immagine, una forma predefinita o anche dei disegni, ma anche operazioni più generiche.
Per modificare il file PDF online è necessario soltanto caricare il file da modificare sulla piattaforma online, poi si accederà ad un workspace nel quale operare le modifiche pagina per pagina. Al termine basterà cliccare su “Apply” e le modifiche verranno salvate in un nuovo file PDF da scaricare o in alternativa salvare sul proprio account Dropbox o Google Drive.

SmallPDF è uno strumento molto versatile, tanto da consentire anche operazioni quali la conversione di file PDF in altri formati come PPT, Excel, JPG, Word e viceversa, ma anche la possibilità di ruotare l’orientamento delle pagine del file PDF, sbloccare un file protetto o firmare digitalmente un file.

Modificare i file PDF con PDFzorro online

Modificare PDF: PDFzorro

Una alternativa per modificare i file PDF online è PDFzorro, un editor web based del quale è disponibile anche una app per Chrome.
La modifica attraverso PDFzorro prevede di caricare il file in piattaforma, e successivamente si può decidere se effettuare una azione di massa, come la conversione dell’intero file in Word, Excel, PPT, XML, DXF o HTML, la compressione del file per ridurne il peso, crittografare il PDF, estrarre alcune pagine o cancellarne altre, o in alternativa si può scorrere ogni singola pagina e decidere che operazione effettuare, come ad esempio aggiungere testo, disegni o immagini varie, modificare l’ordine delle pagine, ruotare una pagina di 90°, duplicarla o anche cambiare il formato, passando ad esempio da un A4 ad un A3. Al termine delle operazioni sarà possibile scaricare il file sul pc, salvarlo sul proprio account Google Drive, inviarlo via email, ma anche cancellare il file dai server di PDFzorro.

WHITEPAPER GRATUITI
  • Computerworld Speciale Industria 4.0
    white paper
    Computerworld Italia – Speciale Industria 4.0
    Un PDF da scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet e avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulla trasformazione in atto nel settore manifatturiero, da più parti definita "quarta rivoluzione industriale".
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale GDPR
    Un PDF da sfogliare online o scaricare per leggerlo comodamente su pc o tablet, per avere sotto mano e in un unica soluzione le notizie, le analisi e gli approfondimenti su come le aziende devono affrontare l'arrivo del GDPR.
  • white paper
    Computerworld Italia – Speciale Data Center
    Un PDF da sfogliare o scaricare su pc o tablet per avere sotto mano le notizie, le analisi e gli approfondimenti sulle principali tendenze dei Data Center: integrazione con il Cloud, approccio software-defined, ottimizzazione delle prestazioni energetiche e molto altro