I servizi di produzione elettronica si innovano con la AI

L’industria globale dei servizi EMS, o ‘electronics manufacturing services’, è dominata dal mercato statunitense, dove si prevede che la domanda supererà 70 miliardi di dollari entro il 2024. Anche in questo ambito di business, l’intelligenza artificiale promette miglioramenti sostanziali nella gestione dei processi.

Nella gestione della catena dei fornitori, per esempio, l’applicazione dell’intelligenza artificiale promette di ridurre gli errori previsionali dal 20 al 50 percento, consentendo di minimizzare l’inventario ma contemporaneamente ridurre fino al 65 percento gli errori che portano a una rottura di stock, cioè vendite perse per la mancanza di disponibilità del prodotto.

Questo articolo di Giorgio Fusari per EONews illustra quali tecnologie di IA vengono impiegate nei diversi punti della filiera produttiva nel settore dell’elettronica, e con che risultati.

>> Leggi l’articolo completo

Se sei interessato all’impatto dell’intelligenza artificiale sul business e sulla società, non perderti AIXA – Artificial Intelligence/Expo of Applications,  il forum dedicato alle applicazioni pratiche dell’Intelligenza Artificiale. Uno spazio dedicato all’Innovazione nella progettazione, nella produzione e distribuzione, dove l’AI è da tempo integrata ed evolve a ritmi sempre più sostenuti.

Dal 4 al 7 novembre 2019 presso gli spazi di MiCo – Milano Congressi Aixa, Artificial Intelligence/Expo of Applications, forum dedicato alle applicazioni pratiche dell’Intelligenza Artificiale.

Registrati per partecipare e Utilizza il codice AIXACWI per usufruire dello sconto del 20% riservato ai lettori di Computerworld.

EONews
Prima e unica rivista digitale italiana dedicata al mercato delle tecnologie elettroniche, EONEWS è uno strumento indispensabile per mantenersi aggiornati sui mercati in sempre più rapida evoluzione. News in tempo reale, analisi di mercato, opinioni dei principali protagonisti rappresentano un valido ausilio per tutti i “decision maker”. La stretta collaborazione con le più importanti e autorevoli società di ricerche e di analisi di mercato sia italiane sia straniere e la cooperazione con opinion leader sono le garanzie di attendibilità e qualità dell’informazione.