La meccatronica va nel cloud

L’avvento di cloud computing e IoT ha rivoluzionato il modo in cui i sistemi meccatronici vengono concepiti, realizzati e utilizzati

Testo: Autonomia e modularità sono due qualità sempre più presenti nei moderni sistemi meccatronici. I progressi nel campo del machine learning e dell’intelligenza artificiale, uniti alla disponibilità di sensori di ogni tipo, hanno reso sempre più facile per un sistema meccatronico adattarsi alle mutazioni dell’ambiente circostante in maniera coerente con il conseguimento degli obiettivi globali. Sempre più intelligenti, le moderne unità meccatroniche tendono a incorporare tutto ciò che serve per raggiungere i propri obiettivi locali e si propongono sotto forma di moduli autocontenuti, in grado di interfacciarsi con altri moduli simili e più in generale con la rete.

Leggi l’articolo completo su Automazione Oggi

Se sei interessato all’impatto dell’intelligenza artificiale sul business e sulla società, non perderti AIXA – Artificial Intelligence/Expo of Applications,  il forum dedicato alle applicazioni pratiche dell’Intelligenza Artificiale. Uno spazio dedicato all’Innovazione nella progettazione, nella produzione e distribuzione, dove l’AI è da tempo integrata ed evolve a ritmi sempre più sostenuti.

Dal 4 al 7 novembre 2019 presso gli spazi di MiCo – Milano Congressi Aixa, Artificial Intelligence/Expo of Applications, forum dedicato alle applicazioni pratiche dell’Intelligenza Artificiale.

Registrati per partecipare e Utilizza il codice AIXACWI per usufruire dello sconto del 20% riservato ai lettori di Computerworld.

 

cloud" data-share-description="Testo: Autonomia e modularità sono due qualità sempre più presenti nei moderni sistemi meccatroni" data-share-imageurl="https://static.cwi.it/wp-content/uploads/2019/10/meccatronica-cloud.jpg" data-share-url="https://www.cwi.it/aixa/la-meccatronica-va-nel-cloud-122405" >