09 gennaio 2014 – VMware ha annunciato la nomina di Ben Fathi al ruolo di Chief Technology Officer. Il manager, che vanta più di 30 anni di esperienza nell’industria IT, in particolare nello sviluppo di sistemi operativi, è entrato in VMware nel 2012 come Senior Vice President della divisione R&D, ruolo in cui ha guidato i team responsabili dei prodotti core di VMware e dell’innovazione delle soluzioni. Fathi, che succede  a Steve Herrod, CTO di VMware dal 2008 al 2013, riporterà direttamente al CEO Pat Gelsinger.

Poiché continuiamo a semplificare la complessità IT in tutto il data center dei nostri clienti, è fondamentale per noi poter contare su persone come Ben Fathi per mantenere un focus sull’innovazione combinato con prodotti di alta qualità”, ha dichiarato Pat Gelsinger. “Sono molto contento della nomina di Ben a nuovo CTO e sono sicuro che guiderà lo sviluppo di soluzioni e programmi innovativi e che collaborerà con la comunità accademica, apportando un contributo fondamentale alla nostra comunità di ricerca e sviluppo nei prossimi anni”.

Prima di entrare in VMware, Fathi è stato Senior Vice President di Cisco e si è occupato di sistemi operativi e protocollo networking. Precedentemente, ha ricoperto diversi ruoli in Microsoft per 12 anni, fra cui, più recentemente, quello di Corporate Vice President of Developement per la Divisione Windows. Fathi ha conseguito una laurea in discipline scientifiche e un master in informatica, oltre a una laurea in psicologia all’Università del Massachusetts.