Sharepoint

Collaboration 2.0: vantaggi e sfide aperte

04 giugno 2014 – La categoria degli strumenti di collaborazione aziendale non rappresenta una novità. Lotus Notes, un pioniere in questo ambito, risale a 25 anni fa, mentre il visionario Douglas Engelbart mostrò il primo software collaborativo, “The Mother of all Demos”, addirittura nel 1968. Eppure, da qualche anno a questa parte, il mercato è invaso da una miriade di “nuovi” prodotti di collaborazione, pronti a differenziarsi dai predecessori sotto molteplici aspetti. Leggi tutto

Microsoft: ‘interazione naturale’ per il nuovo Office

06 marzo 2014 – Microsoft punta sulle “tecnologie di interazione naturale”, come l’inchiostro digitale e il riconoscimento vocale, per la prossima versione di Office per interfacce touch. Attualmente gli utenti possono prendere appunti e aggiungere commenti su OneNote o una diapositiva di PowerPoint utilizzando un dispositivo abilitato per il touch con l’inchiostro digitale, e possono sfruttare le funzionalità di riconoscimento vocale in Exchange per leggere le trascrizioni dei messaggi vocali. Leggi tutto

UniCredit sceglie Microsoft per la nuova Intranet

30 settembre 2013 – Il necessario rinnovamento delle banche passa anche, dal punto di vista tecnologico, dall’affidarsi a partner che sappiano offrire strumenti e consulenza. E’ uno degli aspetti emersi durante il Banking Summit 2013, e proprio durante l’evento è stato presento il caso di successo della collaborazione tra UniCredit e Microsoft. Il gruppo finanziario ha infatti rinnovato la propria Intranet, a livello globale, basandosi sulla piattaforma Microsoft SharePoint. “Volevamo offrire ai nostri colleghi un’esperienza di fruizione delle informazioni simile a quella che possono sperimentare al di fuori del mondo corporate”, ha spiegato Patrizio Regis, Head of Group Internal Communications di UniCredit. “L’esigenza era offrire informazioni puntuali e tempestive, con una piattaforma semplice da usare sia per gli utenti sia per chi deve inserire i contenuti”. Leggi tutto

Colt Ceano offre servizi ICT on demand per le PMI

11 aprile 2013 – Colt ha annunciato il lancio in Europa di Ceano, una suite di servizi convergenti di Information & Communications Technology. Colt Ceano offre ai partner di canale una gamma di servizi ICT on-demand per le piccole e medie imprese, gestibili tramite un unico contratto e un portale online dedicato. Scalabile e flessibile, Colt Ceano permette ai rivenditori di ordinare, vendere, configurare e gestire servizi personalizzati in base alle richieste dei clienti, secondo un modello a consumo che riduce la necessità di acquistare nuovo hardware e i costi in conto capitale. Il portafoglio disponibile include server e desktop virtuali, gestione della sicurezza e dell’infrastruttura, applicazioni per la comunicazione e la collaborazione, accesso Internet e voce. Leggi tutto

Da Veeam Software nuove soluzioni per SharePoint

26 marzo 2013 – Veeam Explorer per Microsoft SharePoint è la nuova funzionalità offerta da Veeam  Software che gli utenti possono provare in versione beta gratuita. La soluzione fornisce agli IT manager un’interfaccia intuitiva per analizzare i backup di SharePoint, che non richiede l’utilizzo di agenti, e consente agli utenti di accedere con precisione alle informazioni necessarie per individuare e ripristinare gli item individuali di SharePoint. Veeam Explorer per Microsoft SharePoint sarà incluso senza costi aggiuntivi nel prossimo rilascio di Veeam Backup Free Edition e Veeam Backup & Replication v7, disponibili a partire dalla seconda metà dell’anno. Leggi tutto

Dalla carta al digitale con Kodak Info Activate

21 settembre 2012 – Kodak Info Activate è un nuovo sistema di acquisizione aziendale distribuito, che offre alle aziende la capacità di gestire i documenti cartacei alla stessa velocità dei contenuti digitali. Info Activate, che sarà presentato alla conferenza Kodak Global Directions, dal 24 al 26 settembre a Las Vegas, permette di incrementare l’efficienza del flusso di lavoro, semplificare l’immissione dei metadati e ridurre i costi di elaborazione. L’applicazione Info Activateè realizzata utilizzando Microsoft SharePoint 2010 come piattaforma di sviluppo, e quindi consente di sfruttare completamente le tecnologie SharePoint, come il funzionamento thin-client, le librerie dei contenuti, i servizi di connettività aziendali, i dashboard e i moduli aggiuntivi di terzi parti. Leggi tutto

Resource Center

  • Drop test ottimizzati con Dell, Intel e Altair

    Dell, Intel e Altair hanno collaborato all'analisi di una soluzione virtuale di drop test, che assicura aumenti comprovati di velocità e accuratezza

    Intel dell AltairDownload
  • “Scaricare” i server per abbattere i costi

    L’infrastruttura web deve essere in grado di scalare? Sì, ma attenzione a non ingigantire i costi. L’uso degli ADC è una strada economicamente praticabile

    server data centerDownload
  • Le domande da porre ai propri service provider

    Cosa chiedere al proprio fornitore di servizi ICT per ottenere una prestazione allineata ai propri reali bisogni e agli obiettivi aziendali

    Dimension-data-wp-3-tough-questionsDownload
  • EVault alla ricerca di nuovi partner

    Nata nel 1997 per offrire backup e ripristino nella cloud, la società del gruppo Seagate, oggi leader in questo mercato, offre tre interessanti white paper

    EvaultDownload
  • Archiviazione su cloud – problematiche e benefici

    L’archiviazione e il backup sul cloud sono servizi leggermente diversi, ma entrambi consentono agli utenti di ottenere uno spazio di archiviazione scalabile

    Evault-cloudDownload
  • 12 Best Practice per il backup e il ripristino dei dati

    Due pagine di consigli e analisi per non farsi mai trovare impreparati o gettare denaro al vento

    Evault-best-practiceDownload
  • EVault: i partner al centro di tutto

    Se desiderate ampliare la vostra offerta di servizi con backup e ripristino nella cloud e costruire un flusso di entrate costanti, EVault, società di Seagate, è il vostro partner ideale

    Evault-partnerDownload
  • BYOD e sicurezza: nuove sfide per l’impresa

    Il BYOD evolve alla versione 2.0, mentre le sfide per il controllo di identità e accessi sono sempre più dure. Le risposte di F5 Networks in due white paper pronti da scaricare

    BYOD20Download
  • BYOD 2.0: non solo dispositivi

    Il concetto del BYOD (Bring Your Own Device) ha rapidamente trasformato l’IT, offrendo un modo rivoluzionario per sostenere le persone che lavorano in mobilità

    BYOD20Download
  • Identità garantita e accesso sicuro grazie a SAML

    SAML è uno standard basato su XML in grado di fornire le informazioni di identità necessarie per implementare una soluzione di single sign-on enterprise

    SAMLDownload
find std testing clinics @ localstdtest.net
© Play Lifestyle Media 2013 - Partita IVA: 02006400036
Advertisement