privato

Rivoluzionare il business con il mobile

20 ottobre 2014 – Erich Schmidt, il presidente di Google, una volta ha affermato: “Un’azienda senza una strategia mobile, non ha una strategia di crescita”. Sono d’accordo. Tra le aziende che hanno fatto della mobilità uno stile di vita e quelle che la considerano ancora una scelta tattica si sta scavando un abisso; per chi fa resistenza è sempre più difficile rimanere allineato all’evoluzione del mercato e confrontarsi con chi, invece, ha avuto il coraggio di cambiare lo status quo adottando un approccio “mobile first” e ottenendo in breve tempo risultati importanti. Pensiamo a Uber: un servizio lanciato nel marzo del 2009 che ha fatto leva sulla passione per la mobility dei suoi clienti, e ora è valutato oltre 15 miliardi di dollari. Leggi tutto

La rivoluzione delle Mobile App è arrivata

01 settembre 2014 – La diffusione degli smartphone ha creato un mercato fiorente per le applicazioni mobile, facendo aumentare la produttività delle imprese e consentendo ai dipendenti di operare in modo efficace in mobilità.

In ogni caso, fino a oggi lo sviluppo del fenomeno è stato graduale e ripetitivo, ma non ha prodotto un vero e proprio salto di qualità. La mobilità nelle aziende oggi consiste per lo più nel replicare le applicazioni web sui device mobili: un’opportunità importante, ma certamente non rivoluzionaria.

La situazione sta evolvendo. Oggi le mobile applications hanno il potere di cambiare i modelli di business, modificando sia la Customer Experience, sia il modo in cui le aziende lavorano, al loro interno e con i loro partner. Leggi tutto

Il ruolo dell’SDN e dell’NFV in ambienti cloud

25 giugno 2014 – Nel nostro settore, abbiamo analizzato le tecnologie basate su cloud e come ottimizzarne design, progettazione e sviluppo per trarre i massimi benefici per il mondo wireless e l’Internet of Everything. Ma un aspetto che non è stato sufficientemente discusso sono le scarse prestazioni di hardware e software in ambienti basati su cloud. Per questo voglio parlare di alcune delle sfide che abbiamo di fronte e delle possibili soluzioni che potrebbero portare a una nuova rivoluzione nel mondo della Wide Area Network (WAN), insieme con l’automazione di praticamente ogni interfaccia human-to-human e human-to-machine. Leggi tutto

Mobility: come scegliere il dispositivo giusto?

18 giugno 2014 – La scelta dei mobile device per i professionisti attivi in azienda è guidata da vari fattori, non tutti incentrati sull’IT. Secondo le indagini effettuate dall’Osservatorio Mobile Enterprise della School of Management Politecnico di Milano, tra gli elementi che le imprese considerano per individuare il device ad hoc per il proprio personale ci sono l’ambiente d’uso, le attività da svolgere, la dotazione mobile attuale e l’età media degli utenti. “L’avvento di new tablet e smartphone ha acceso i riflettori sulla mobility aziendale e sull’estrema usabilità di questi dispositivi, apprezzata anche dagli utenti meno tecnologici; ha ‘sedotto’ anche i decisori aziendali, sempre più spesso manager di business e non direttori dei sistemi informativi”, commenta Christian Mondini, responsabile dell’Osservatorio Mobile Enterprise. Leggi tutto

Nel futuro del CRM c’è l’IoT

9 giugno 2014 – Le tecnologie di Customer relationship management (CRM) sono sempre più al centro delle strategie delle aziende che vogliono migliorare l’esperienza di acquisto dei propri clienti. È quanto conferma Gartner in un recente report. Le imprese sono alla ricerca di tecnologie innovative in quest’area, in grado di integrarsi con i diversi tipi di software CRM già usati in azienda. L’interesse va, in particolare, in direzione delle tecnologie che aiutano l’impresa a interagire meglio con i clienti, segmentandoli secondo logiche di multicanalità. Leggi tutto

Collaboration 2.0: vantaggi e sfide aperte

04 giugno 2014 – La categoria degli strumenti di collaborazione aziendale non rappresenta una novità. Lotus Notes, un pioniere in questo ambito, risale a 25 anni fa, mentre il visionario Douglas Engelbart mostrò il primo software collaborativo, “The Mother of all Demos”, addirittura nel 1968. Eppure, da qualche anno a questa parte, il mercato è invaso da una miriade di “nuovi” prodotti di collaborazione, pronti a differenziarsi dai predecessori sotto molteplici aspetti. Leggi tutto

Resource Center

  • Drop test ottimizzati con Dell, Intel e Altair

    Dell, Intel e Altair hanno collaborato all'analisi di una soluzione virtuale di drop test, che assicura aumenti comprovati di velocità e accuratezza

    Intel dell AltairDownload
  • “Scaricare” i server per abbattere i costi

    L’infrastruttura web deve essere in grado di scalare? Sì, ma attenzione a non ingigantire i costi. L’uso degli ADC è una strada economicamente praticabile

    server data centerDownload
  • Le domande da porre ai propri service provider

    Cosa chiedere al proprio fornitore di servizi ICT per ottenere una prestazione allineata ai propri reali bisogni e agli obiettivi aziendali

    Dimension-data-wp-3-tough-questionsDownload
  • EVault alla ricerca di nuovi partner

    Nata nel 1997 per offrire backup e ripristino nella cloud, la società del gruppo Seagate, oggi leader in questo mercato, offre tre interessanti white paper

    EvaultDownload
  • Archiviazione su cloud – problematiche e benefici

    L’archiviazione e il backup sul cloud sono servizi leggermente diversi, ma entrambi consentono agli utenti di ottenere uno spazio di archiviazione scalabile

    Evault-cloudDownload
  • 12 Best Practice per il backup e il ripristino dei dati

    Due pagine di consigli e analisi per non farsi mai trovare impreparati o gettare denaro al vento

    Evault-best-practiceDownload
  • EVault: i partner al centro di tutto

    Se desiderate ampliare la vostra offerta di servizi con backup e ripristino nella cloud e costruire un flusso di entrate costanti, EVault, società di Seagate, è il vostro partner ideale

    Evault-partnerDownload
  • BYOD e sicurezza: nuove sfide per l’impresa

    Il BYOD evolve alla versione 2.0, mentre le sfide per il controllo di identità e accessi sono sempre più dure. Le risposte di F5 Networks in due white paper pronti da scaricare

    BYOD20Download
  • BYOD 2.0: non solo dispositivi

    Il concetto del BYOD (Bring Your Own Device) ha rapidamente trasformato l’IT, offrendo un modo rivoluzionario per sostenere le persone che lavorano in mobilità

    BYOD20Download
  • Identità garantita e accesso sicuro grazie a SAML

    SAML è uno standard basato su XML in grado di fornire le informazioni di identità necessarie per implementare una soluzione di single sign-on enterprise

    SAMLDownload
find std testing clinics @ localstdtest.net
© Play Lifestyle Media 2013 - Partita IVA: 02006400036
Advertisement