privacy

Il Garante tutela gli utenti di Google

22 luglio 2014 – Dopo la sentenza della corte europea che coinvolge Google per quanto riguarda il diritto all’oblio degli utenti, il Garante della Privacy torna a occuparsi del motore di ricerca.

Con un nuovo provvedimento fissa alcuni paletti a tutela degli utenti. Il Garante ha stabilito che il colosso di Mountain View non potrà utilizzare i loro dati a fini di profilazione se non ne avrà prima ottenuto il consenso e dovrà dichiarare esplicitamente di svolgere questa attività a fini commerciali. Leggi tutto

Nsa sempre all’ascolto

07 luglio 2014 – Secondo il Washington Post nuovi documenti rivelano che una grande percentuale delle comunicazioni elettroniche intercettate dalla Nsa riguardano normali utenti di Internet non sospettati di irregolarità, o peggio terrorismo.

Il quotidiano basa basa la sua valutazione sui risultati di quattro mesi di lunga indagine e l’esame di 160mila email e scambi di messaggi istantanei forniti da Edward Snowden (nella foto). Secondo questa massa di dati ben il 90 per cento delle persone controllate “non erano gli obiettivi dei controlli, ma sono caduti in una rete che l’agenzia aveva gettato per qualcun altro. E molti di questi individui erano cittadini americani”. Leggi tutto

Oltre 70mila richieste di cacellazione per Google

04 luglio 2104 – Google ha ricevuto oltre 70mila richieste di cancellazione dopo la sentenza della Corte di Giustizia Europea che ha sancito il diritto all’oblio.

Il maggior numero di richieste per rimozione di link arriva dalla Germania con oltre 14mila e passa. A seguire Francia, Regno Unito, Spagna, mentre dall’Italia sono arrivate circa seimila domande per un totale di quasi 24mila pagine (il modulo si trova qui). Leggi tutto

Diritto all’oblio: Google parte con la rimozione dei dati

27 giugno 2014 – In conformità con la sentenza della Corte Europea, Google sta rimuovendo alcune informazioni sugli utenti dai risultati delle ricerche sui suoi motori. A partire da ieri, cercando un nome attraverso uno dei domini europei di Google, potrebbe comparire questo messaggio: “alcuni risultati possono essere stati rimossi in base alla legge sulla protezione dei dati in Europa“.

Google sta lavorando il più rapidamente possibile per esaurire le richieste ricevute che, secondo gli ultimi dati resi disponibili dall’azienda,  ammontavano a 41mila circa un mese fa. Leggi tutto

Europa-Usa, ok alla protezione dei dati

26 giugno 2014 – I cittadini dell’Unione Europea i cui dati personali vengono trasmessi ad autorità statunitensi potrebbero presto avere le stesse protezioni legali dei cittadini americani. La notizia arriva dalla Commissione Europea secondo la quale si sarebbe ormai arrivati verso la fine di un lungo negoziato che ha impegnato le parti per tre anni. Leggi tutto

Privacy, il Garante regola il mobile payment

19 giugno 2014 – Il Garante ha stabilito nuove regole per i pagamenti via mobile. La nuova normativa, che tiene conto anche delle indicazioni pervenute dalla consultazione pubblica, prevede che i dati personali acquisiti per la transazione (dal numero telefonico ai dati anagrafici, dalle informazioni sul servizio o prodotto digitale richiesto all’indirizzo Ip di collegamento) non potranno poi essere usati per altre finalità, come l’invio di pubblicità o analisi delle abitudini, senza lo specifico consenso degli utenti, e dovranno essere adeguatamente protetti dai rischi di uso fraudolento. Leggi tutto

Resource Center

  • Drop test ottimizzati con Dell, Intel e Altair

    Dell, Intel e Altair hanno collaborato all'analisi di una soluzione virtuale di drop test, che assicura aumenti comprovati di velocità e accuratezza

    Intel dell AltairDownload
  • “Scaricare” i server per abbattere i costi

    L’infrastruttura web deve essere in grado di scalare? Sì, ma attenzione a non ingigantire i costi. L’uso degli ADC è una strada economicamente praticabile

    server data centerDownload
  • Le domande da porre ai propri service provider

    Cosa chiedere al proprio fornitore di servizi ICT per ottenere una prestazione allineata ai propri reali bisogni e agli obiettivi aziendali

    Dimension-data-wp-3-tough-questionsDownload
  • EVault alla ricerca di nuovi partner

    Nata nel 1997 per offrire backup e ripristino nella cloud, la società del gruppo Seagate, oggi leader in questo mercato, offre tre interessanti white paper

    EvaultDownload
  • Archiviazione su cloud – problematiche e benefici

    L’archiviazione e il backup sul cloud sono servizi leggermente diversi, ma entrambi consentono agli utenti di ottenere uno spazio di archiviazione scalabile

    Evault-cloudDownload
  • 12 Best Practice per il backup e il ripristino dei dati

    Due pagine di consigli e analisi per non farsi mai trovare impreparati o gettare denaro al vento

    Evault-best-practiceDownload
  • EVault: i partner al centro di tutto

    Se desiderate ampliare la vostra offerta di servizi con backup e ripristino nella cloud e costruire un flusso di entrate costanti, EVault, società di Seagate, è il vostro partner ideale

    Evault-partnerDownload
  • BYOD e sicurezza: nuove sfide per l’impresa

    Il BYOD evolve alla versione 2.0, mentre le sfide per il controllo di identità e accessi sono sempre più dure. Le risposte di F5 Networks in due white paper pronti da scaricare

    BYOD20Download
  • BYOD 2.0: non solo dispositivi

    Il concetto del BYOD (Bring Your Own Device) ha rapidamente trasformato l’IT, offrendo un modo rivoluzionario per sostenere le persone che lavorano in mobilità

    BYOD20Download
  • Identità garantita e accesso sicuro grazie a SAML

    SAML è uno standard basato su XML in grado di fornire le informazioni di identità necessarie per implementare una soluzione di single sign-on enterprise

    SAMLDownload

    Top News

    Hacker violano un database della Bce

    Indirizzi e altri dati personali sono stati sottratti a un archivio della Banca centrale europea, che si è accorta del furto grazie a una email anonima che chiedeva un riscatto. Al sicuro gli altri sistemi

    Microsoft stringe su Yammer e il cofondatore se ne va



    A Redmond hanno deciso di integrare pienamente il social acquisito un paio di anni fa. Si fa stretta l’integrazione con Office 365. E David Sacks annuncia le dimissioni

    Record di fatturato per EMC

    Nel secondo trimestre raggiunge i 5,9 miliardi di dollari. Buono anche l’andamento in Emea. La società di investimenti Elliot spinge per una separazione tra EMC e VMware, ma le società non sembrano dei questo parere

find std testing clinics @ localstdtest.net
© Play Lifestyle Media 2013 - Partita IVA: 02006400036
Advertisement