pc

Trimestrale Intel: segni di ripresa per il segmento PC

18 aprile 2014 – Intel ha riportato un leggero calo dei profitti nel primo trimestre dell’anno, tuttavia il fatturato della divisione PC ha registrato un calo del solo 1 per cento rispetto a un anno fa, un segno positivo nel contesto generale dell’andamento del mercato. Complessivamente, nel primo trimestre 2014, Intel ha riportato un fatturato di 12,8 miliardi di dollari, con una crescita dell’1 per cento rispetto allo scorso anno, e un utile netto di 1,9 miliardi di dollari, in calo del 5 per cento rispetto al 2013. Gli utili per azione sono stati di 38 centesimi, con un calo del 5 per cento anno su anno, ma con una performance migliore rispetto alle previsioni di 37 centesimi per azione dichiarate dagli analisti interpellati da Yahoo Finance. Leggi tutto

La fine di XP non basta a far riprendere il mercato PC

10 aprile 2014 – La fine di Windows XP, il cui supporto è terminato questa settimana, ha spinto qualche azienda ad aggiornare il proprio parco PC. E la debole domanda di tablet, un mercato vicino alla saturazione, ha dato un piccolo aiuto alle vendite di PC portatili. Ma, complessivamente, nel primo trimestre del 2014 le vendite di PC sono diminuite a livello globale, e il trend verso i dispositivi mobili è inarrestabile, secondo i dati diffusi ieri da IDC. Nei primi tre mesi dell’anno sono stati distribuiti 73,4 milioni di PC, pari a un calo del 4,4 per cento anno su anno.

Grazie a un miglioramento generale dell’economia, IDC prevede che per l’intero anno il calo nella distribuzione di PC sarà pari al 6,1 per cento, contro il 9,8 per cento dello scorso anno. Non si vedono tuttavia importanti segnali di ripresa. “Il temporaneo aumento delle vendite dovuto alla sostituzione di macchine con XP, la contrazione della domanda da parte dei consumatori e la mancanza di driver chiari per la ripresa del mercato portano a pensare che, nei prossimi mesi, la crescita sarà pari a zero”, ha commentato Rajani Singh, Senior Research Analyst di IDC.

IDC mercato pc 1Q 2014Gli utenti di PC non sono grandi fan di Windows 8.1, ma sta aumentando l’offerta di sistemi touch, e ci sono limitate opzioni con altri sistemi operativi”, ha aggiunto Loren Loverde, Program Vice President di IDC. “Sarà difficile far innamorare gli utenti di Windows 8, ma gli aggiornamenti introdotti con 8.1 rendono l’esperienza utente più interessante. In un certo senso, è un treno che non si può fermare: se vuoi un PC, probabilmente lo devi scegliere con Windows 8.1”.

I primi tre produttori di PC, Lenovo, Hewlett-Packard e Dell, hanno registrato un aumento delle spedizioni, mentre Asus e Acer, che completano la classifica dei primi cinque, hanno subito un calo delle vendite.

Lenovo ha distribuito 12,96 milioni di unità nel primo trimestre, con una crescita del 10,5 per cento rispetto allo scorso anno, e uno share di mercato di circa il 17,7 per cento. HP segue a breve distanza, con 12,6 milioni di unità distribuite, una crescita del 4,7 per cento e uno share di mercato del 17,1 per cento.

La distribuzione di PC Dell è aumentata del 9,3 per cento, Acer ha subito un calo del 20,2 per cento e Asus dell’8,1 per cento. La distribuzione di PC di altri vendor più piccoli, che complessivamente rappresentano il 40 per cento del mercato, ha subito un calo del 13 per cento.

Agam Shah

Gartner: bene i tablet, ma il mercato è quasi saturo

28 marzo 2014 – Gartner conferma anche per quest’anno il calo delle vendite di PC portatili e desktop. Secondo la società di ricerca nel 2014 le vendite di PC caleranno, a livello globale, del 6 per cento rispetto allo scorso anno, e per il 2015 è previsto un ulteriore declino del 5 per cento. Gartner prevede che quest’anno saranno distribuiti ai retailer 276,7 milioni di PC, che diventeranno 263 milioni di unità nel 2015. Il mercato complessivo di PC, tablet, dispositivi ibridi e cellulari raggiungerà nel 2014 un volume di circa 2.480 miliardi di unità distribuite, in crescita rispetto ai 2.319 miliardi dello scorso anno. Leggi tutto

Semplice come un bambino

Gabriele Di Quarto Wireless InSecurity semplice come un bambino24 marzo 2014 – Alzi la mano chi, lasciando per un attimo incustodito il proprio pc di fronte a un bambino, non abbia ritrovato il pc con qualche configurazione insolita. Visto che leggete Computerworld Italia, immagino che abbiate abbastanza dimestichezza coi pc, ed allora ditemi un po’, quante volte v’è capitato di andare in soccorso ad un vostro amico, papà, con il pc impallato a causa del semplice tocco del proprio piccoletto? E quante volte siete dovuti andate in soccorso anche di quel piccoletto per toglierlo dalle mani strangolatrici del papà? Leggi tutto

Veloci, portatili, potenti: i PC desktop secondo Intel

21 marzo 2014 – Chip progettati per la grafica, il gaming e per desktop che si rimpiccioliscono fino a scomparire: è quanto ha presentato Lisa Graff, Vice President e General Manager del Desktop Client Platform Group di Intel, in occasione della Game Developers Conference di San Francisco. La nuova linea di chip comprende la quarta generazione di processori Intel Core, nome in codice Devil’s Canyon, il chip Intel Core Extreme Edition a 8 core/16 thread e il processore Intel Pentium Anniversary Edition. Graff ha presentato anche la nuova architettura Intel Core, nome in codice Broadwell. “Intel continua a investire in nuovi fattori di forma”, ha dichiarato Graff, “tra i quali c’è Black Brook, un PC portatile all-in- one che integrerà la nuova generazione di processori Broadwell”. Leggi tutto

Dispositivi dual-boot, anche Huawei cambia idea

21 marzo 2014 – Huawei non realizzerà lo smartphone con doppio sistema operativo, Android e Windows Phone, recentemente annunciato da un dirigente della società. Il produttore ha dichiarato a FierceWireless che “non ci sono piani per il lancio di uno smartphone dual- OS nel prossimo futuro“. La scorsa settimana Shao Yang, responsabile marketing di Huawei, aveva dichiarato che l’azienda sta lavorando a uno smartphone con integrati i sistemi operativi Android e Windows Phone. “Se hanno Android e Windows insieme, gli utenti possono modificare lo smartphone secondo i loro gusti, ed è molto più facile che scelgano Windows Phone“, aveva commentato Yang. Leggi tutto

Resource Center

  • EVault alla ricerca di nuovi partner

    Nata nel 1997 per offrire backup e ripristino nella cloud, la società del gruppo Seagate, oggi leader in questo mercato, offre tre interessanti white paper

    EvaultDownload
  • Archiviazione su cloud – problematiche e benefici

    L’archiviazione e il backup sul cloud sono servizi leggermente diversi, ma entrambi consentono agli utenti di ottenere uno spazio di archiviazione scalabile

    Evault-cloudDownload
  • 12 Best Practice per il backup e il ripristino dei dati

    Due pagine di consigli e analisi per non farsi mai trovare impreparati o gettare denaro al vento

    Evault-best-practiceDownload
  • EVault: i partner al centro di tutto

    Se desiderate ampliare la vostra offerta di servizi con backup e ripristino nella cloud e costruire un flusso di entrate costanti, EVault, società di Seagate, è il vostro partner ideale

    Evault-partnerDownload
  • BYOD e sicurezza: nuove sfide per l’impresa

    Il BYOD evolve alla versione 2.0, mentre le sfide per il controllo di identità e accessi sono sempre più dure. Le risposte di F5 Networks in due white paper pronti da scaricare

    BYOD20Download
  • BYOD 2.0: non solo dispositivi

    Il concetto del BYOD (Bring Your Own Device) ha rapidamente trasformato l’IT, offrendo un modo rivoluzionario per sostenere le persone che lavorano in mobilità

    BYOD20Download
  • Identità garantita e accesso sicuro grazie a SAML

    SAML è uno standard basato su XML in grado di fornire le informazioni di identità necessarie per implementare una soluzione di single sign-on enterprise

    SAMLDownload
  • Gestire le reti, una sfida sempre più complessa

    Le analisi EMA Radar di Enterprise Management Associates e i white paper di HP, scaricabili gratuitamente, aiutano a capire meglio il problema

    EMA-Radar-logo-150x150Download
  • Semplificare la gestione di reti sempre più complesse

    Grazie all’Automated Network Management (ANM) si possono incrementare i livelli di disponibilità e prestazioni della rete

    La rete è sempre più complessa Semplificate la gestione. - ItalianDownload
  • I vantaggi di HP Agile nella collaborazione

    Questo white paper descrive come integrare le funzioni di sviluppo e IT operation tradizionali per reagire al cambiamento in maniera rapida ed efficace

    La collaborazione tra sviluppo e operazioni porta vantaggi al business - ItalianDownload
© Play Lifestyle Media 2013 - Partita IVA: 02006400036
Advertisement