nvidia

Il supercomputer Tianhe-2 si conferma in vetta alla Green 500

03 luglio 2014 – Il supercomputer cinese Tianhe-2 si è confermato al primo posto della Green 500, la classifica semestrale dei sistemi di calcolo più potenti ed efficienti dal punto di vista energetico. Con una capacità di calcolo di 4.000 MFlops/watt (milioni di operazioni al secondo per watt), il Tianhe-2 è stato realizzato dalla National University of Defense della Cina in collaborazione con l’azienda cinese Inspur. Il sistema si basa su processori Intel, ma la Cina ha iniziato la produzione di propri chip sui quali saranno basati i suoi prossimi supercomputer. Leggi tutto

Computex: bene il computing, da rivedere il wearable

9 giugno 2014 – Tablet, ibridi e un po’ di wearable. Al Computex di Taipei è andato in mostra il meglio della tecologia mondiale con in primo piano convertibili, ultrasottili e 2-in-1.

Il nuovo volto del computing ha visto in primo piano chipmaker come Intel e AMD. Con i nuovi Core M, basati su architettura Broadwell a 14 nanometri, Intel ha fatto vedere quale sarà la piattaforma per i prossimi laptop, tablet e Ultrabook dei principali produttori. Sempre più piccolo, il Core M occupa la metà dello spazio dei processori attuali, il processore permette di risparmiare il 45 per cento di energia, generando anche la metà del calore. In più è stato presentato un talbet, con tastiera che può essere staccata, del peso di 670 grammi, uno spessore di 7,2 mm, e la più piccola scheda madre mai realizzata. In uscita per il 2015. Leggi tutto

Con i nuovi chip Nvidia punta a dispositivi high-end

13 febbraio 2014 – La nuova linea di processori Nviadia Tegra 4i sarà dedicata a tablet e smartphone di fascia alta. E’ quanto ha dichiarato il CEO della società Jen – Hsun Huang durante la comunicazione dei risultati trimestrali. Il produttore di chip è interessato a dispositivi in grado di sfruttare le capacità grafiche del Tegra 4, come i sistemi per il gaming. Un altro ambito di interesse è l’automotive, settore nel quale cresce la domanda di “visual computing” per applicazioni come display di sicurezza e sistemi anticollisione. Leggi tutto

Google annuncia l’alleanza che porterà Android in auto

08 gennaio 2013 – Al CES di Las Vegas Google ha lanciato ufficialmente l’Open Automotive Alliance (OAA). Dell’alleanza, che ha l’obiettivo di portare Android sulle autovetture entro la fine di quest’anno, fanno parte Nvidia e le case automobilistiche Audi, General Motors (GM), Honda e Hyundai. Google ha spiegato che l’OAA vuole accelerare l’innovazione nel segmento automotive con un approccio basato sull’apertura e la personalizzazione. Leggi tutto

Nvidia rivoluziona il mobile gaming con Tegra K1

07 gennaio 2014 – Con il nuovo processore Tegra K1, presentato al CES di Las Vegas, Nvidia alza il livello del gaming in ambito mobile. Il processore vanta 192 core ed è basato sull’architettura Nvidia Kepler, che equipaggia le più veloci GPU del mondo, come la GeForce GTX 780 Ti. Supportando le più recenti tecnologie per il PC gaming, tra cui DirectX 11, OpenGL 4.4 e tessellation, Tegra K1 permette di giocare con sofisticati motori, come Unreal Engine 4 di Epic Games, e permette agli sviluppatori di giochi per PC e console di portare i loro titoli anche su dispositivi portatili. Leggi tutto

Google: attesa la versione Android per veicoli Audi

02 gennaio 2014 – Per non essere da meno di Apple, con i suoi servizi Siri e iOS dedicati all’automobile, anche Google sarebbe pronto per entrare nel settore auto con il suo software Android. Secondo fonti riservate del Wall Street Journal, infatti, Google e Audi stanno collaborando alla realizzazione di servizi di informazione e sistemi di intrattenimento per l’auto basati su Android. Anche Nvidia sarebbe coinvolta nel progetto, e al CES di Las Vegas sono attesi gli annunci di altre altre partnership nel settore automotive. La conferenza stampa di Audi è programmata per il prossimo 7 gennaio. Leggi tutto

Resource Center

  • Drop test ottimizzati con Dell, Intel e Altair

    Dell, Intel e Altair hanno collaborato all'analisi di una soluzione virtuale di drop test, che assicura aumenti comprovati di velocità e accuratezza

    Intel dell AltairDownload
  • “Scaricare” i server per abbattere i costi

    L’infrastruttura web deve essere in grado di scalare? Sì, ma attenzione a non ingigantire i costi. L’uso degli ADC è una strada economicamente praticabile

    server data centerDownload
  • Le domande da porre ai propri service provider

    Cosa chiedere al proprio fornitore di servizi ICT per ottenere una prestazione allineata ai propri reali bisogni e agli obiettivi aziendali

    Dimension-data-wp-3-tough-questionsDownload
  • EVault alla ricerca di nuovi partner

    Nata nel 1997 per offrire backup e ripristino nella cloud, la società del gruppo Seagate, oggi leader in questo mercato, offre tre interessanti white paper

    EvaultDownload
  • Archiviazione su cloud – problematiche e benefici

    L’archiviazione e il backup sul cloud sono servizi leggermente diversi, ma entrambi consentono agli utenti di ottenere uno spazio di archiviazione scalabile

    Evault-cloudDownload
  • 12 Best Practice per il backup e il ripristino dei dati

    Due pagine di consigli e analisi per non farsi mai trovare impreparati o gettare denaro al vento

    Evault-best-practiceDownload
  • EVault: i partner al centro di tutto

    Se desiderate ampliare la vostra offerta di servizi con backup e ripristino nella cloud e costruire un flusso di entrate costanti, EVault, società di Seagate, è il vostro partner ideale

    Evault-partnerDownload
  • BYOD e sicurezza: nuove sfide per l’impresa

    Il BYOD evolve alla versione 2.0, mentre le sfide per il controllo di identità e accessi sono sempre più dure. Le risposte di F5 Networks in due white paper pronti da scaricare

    BYOD20Download
  • BYOD 2.0: non solo dispositivi

    Il concetto del BYOD (Bring Your Own Device) ha rapidamente trasformato l’IT, offrendo un modo rivoluzionario per sostenere le persone che lavorano in mobilità

    BYOD20Download
  • Identità garantita e accesso sicuro grazie a SAML

    SAML è uno standard basato su XML in grado di fornire le informazioni di identità necessarie per implementare una soluzione di single sign-on enterprise

    SAMLDownload

    Top News

    IDC: l’adozione del BYOD in Europa è in stallo

    Più del 40 per cento delle aziende europee interpellate da IDC non ha piani di supporto per il Bring Your Own Device, la cui diffusione potrebbe essere ostacolata anche dal recente accordo Apple-IBM

    Linkedin si allarga nel marketing B2B

    Per il social network professionale è il momento dello shopping. Dopo Newsle è la volta di Bizo pagata 175 milioni di dollari

    Galaxy vs iPhone. Inizia la battaglia

    Il clima attorno ai nuovi smartphone si surriscalda. Le immagini del Galaxy Alpha e le previsioni del lancio dell’iPhone 6. E c’è il probabile nome del nuovo smartwatch della Mela

find std testing clinics @ localstdtest.net
© Play Lifestyle Media 2013 - Partita IVA: 02006400036
Advertisement