ios

iOS ha una backdoor? “E’ falso”, dice Apple

23 luglio 2014 – iPhone e iPad mettono a rischio i dati degli utenti a favore dello spionaggio americano? Un esperto dice che ptorebbe essere vero, mentre Apple nega con decisione.

L’accusa arriva da Jonathan Zdziarski, iOS jailbreaker ed esperto di medicina legale. Durante una conferenza Zdziarski ha avanzato l’ipotesi che la Mela potrebbe avere inserito queste funzionalità per permettere l’attività della National Security Agency.

Zdziarski non ha accusato direttamente Apple di lavorare con la NSA, ma ha sollevato il sospetto (sulla base di analisi sul software di Cupertino) che alcuni servizi possano essere stati utilizzati dalla NSA per raccogliere dati sui potenziali bersagli. “Non sto suggerendo qualche grande complotto”, ha scritto sul suo blog, “però ci sono alcuni servizi in esecuzione in iOS che non dovrebbero essere lì, che Leggi tutto

Perché l’alleanza Apple-IBM non preoccupa Microsoft

17 luglio 2014 – Secondo alcuni analisti, la partnership tra Apple e IBM non influirà sulla posizione dominante di Microsoft in ambito aziendale. “A breve termine, ci sarà probabilmente un minimo impatto su Microsoft“, ha dichiarato Ross Rubin, analista di Reticle Research. “Microsoft è una realtà ben consolidata in ambito aziendale, mentre IBM tende a concentrarsi su implementazioni più specifiche per mercati verticali”.

Certo, Microsoft vuole la sua parte, mantenendo servizi di consulenza e puntando sulle proprie piattaforme, ma il suo focus è sulla produttività generale“, ha aggiunto Rubin. “E su questo è improbabile che l’alleanza Apple-IBM abbia un grande impatto“. Leggi tutto

Touch Analytics analizza i Big Data via smartphone e tablet

13 giugno 2014 – Touch Analytics è la nuova app di Avanade che permette di analizzare i dati e creare presentazioni da dispositivi Android, iOS, Windows Phone e Windows 8. L’app, sviluppata per rispondere ai nuovi trend legati alla diffusione del cloud e al BYOD, offre la possibilità di gestire il proprio lavoro da un dispositivo mobile e di creare gruppi di lavoro interattivi suddivisi per livelli d’accesso. Ogni utente accreditato può commentare i valori e le ricerche e dare la propria opinione sui risultati finali; tramite l’app si possono condividere informazioni e file di ricerca sia online che offline, e i valori ricercati possono essere modificati e visualizzati in tempo reale ovunque e in qualsiasi momento. Leggi tutto

Acquistare da mobile è difficile? Ci pensa Powa Tag

11 giugno 2014 – Con un sistema semplice sia per l’utente finale che per l’azienda che offre il prodotto, Powa Technologies promette di rivoluzionare il mondo dell’acquisto da mobile. Alla base dell’applicazione, che si chiama Powa Tag ed è disponibile per iOS e Android, c’è la considerazione che “spesso, nonostante l’interesse dell’utente, l’acquisto da mobile non viene finalizzato, sia per difficoltà tecnologiche che per una scarsa user experience”, spiega Germano Marano, Sales Director per l’Italia di Powa Technologies. Leggi tutto

I phablet invadono il mercato, in calo le vendite di tablet

30 maggio 2014 – IDC ha rivisto, con un abbassamento del 6,3 per cento, le sue previsioni per le vendite di tablet nell’arco del 2014. Secondo l’istituto di ricerca, il segmento tablet perderà quote di mercato a causa della diffusione sempre maggiore dei cosiddetti “phablet”, gli smartphone con schermo superiore ai 5,5 pollici, e del fatto che gli utenti mantengono i loro tablet per un periodo superiore a quanto previsto. In precedenza, IDC aveva stimatoche sarebbe stato distribuito, per l’intero anno 2014, un totale di 260,9 milioni di tablet, inclusi i dispositivi 2-in-1; la stima è stata ora ridotta a 245,4 milioni di unità distribuite. Leggi tutto

Symantec spinge sul BYOD con l’acquisizione di NitroDesk

30 maggio 2014 – Symantec ha siglato un accordo per l’acquisizione di NitroDesk, che realizza applicazioni per la sicurezza e la gestione dei dispositivi mobili. Le due aziende collaboravano già in precedenza e Symantec offre, tramite il proprio App Center, l’applicazione TouchDown di NitroDesk. L’app TouchDown per Android separa i dati aziendali dai dati personali su un dispositivo mobile utilizzando un “container” sicuro, secondo quanto riportato dal sito web di NitroDesk.

NitroDesk, una società di nove persone con sede a Bellevue, Washington, permetterà a Symantec di ampliare l’offerta per la gestione e la protezione dei dispositivi mobili”, ha dichiarato Travis Grandpre, direttore per la mobility di Symantec. “Le imprese nordamericane implementano prevalentemente i dispositivi iOS, ma Android, che è il punto di forza di NitroDesk, è la piattaforma principale in Europa, Medio Oriente e Africa e Asia -Pacifico”.

NitroDesk offre anche TouchDown per iOS, tuttavia questa versione ha meno funzioni rispetto a quella per Android. Apple, infatti, non consente alle applicazioni di sicurezza di funzionare sul proprio sistema operativo mobile.

NitroDesk vende il proprio software attraverso altri vendor di sicurezza mobile, con i quali “i contrati rimarranno invariati”, ha detto Grandpre. Symantec non ha rilasciato una road map per i prodotti NitroDesk, anche se prevede di integrarli più strettamente con i propri prodotti per la sicurezza mobile.

Non ci saranno cambiamenti immediati per gli attuali clienti NitroDesk”, ha specificato Grandpre. “Symantec per ora manterrà le stesse tariffe per i prodotti di NitroDesk. Touchdown continuerà a essere disponibile come parte dell’App Center di Symantec”.

Jeremy Kirk

Resource Center

  • Drop test ottimizzati con Dell, Intel e Altair

    Dell, Intel e Altair hanno collaborato all'analisi di una soluzione virtuale di drop test, che assicura aumenti comprovati di velocità e accuratezza

    Intel dell AltairDownload
  • “Scaricare” i server per abbattere i costi

    L’infrastruttura web deve essere in grado di scalare? Sì, ma attenzione a non ingigantire i costi. L’uso degli ADC è una strada economicamente praticabile

    server data centerDownload
  • Le domande da porre ai propri service provider

    Cosa chiedere al proprio fornitore di servizi ICT per ottenere una prestazione allineata ai propri reali bisogni e agli obiettivi aziendali

    Dimension-data-wp-3-tough-questionsDownload
  • EVault alla ricerca di nuovi partner

    Nata nel 1997 per offrire backup e ripristino nella cloud, la società del gruppo Seagate, oggi leader in questo mercato, offre tre interessanti white paper

    EvaultDownload
  • Archiviazione su cloud – problematiche e benefici

    L’archiviazione e il backup sul cloud sono servizi leggermente diversi, ma entrambi consentono agli utenti di ottenere uno spazio di archiviazione scalabile

    Evault-cloudDownload
  • 12 Best Practice per il backup e il ripristino dei dati

    Due pagine di consigli e analisi per non farsi mai trovare impreparati o gettare denaro al vento

    Evault-best-practiceDownload
  • EVault: i partner al centro di tutto

    Se desiderate ampliare la vostra offerta di servizi con backup e ripristino nella cloud e costruire un flusso di entrate costanti, EVault, società di Seagate, è il vostro partner ideale

    Evault-partnerDownload
  • BYOD e sicurezza: nuove sfide per l’impresa

    Il BYOD evolve alla versione 2.0, mentre le sfide per il controllo di identità e accessi sono sempre più dure. Le risposte di F5 Networks in due white paper pronti da scaricare

    BYOD20Download
  • BYOD 2.0: non solo dispositivi

    Il concetto del BYOD (Bring Your Own Device) ha rapidamente trasformato l’IT, offrendo un modo rivoluzionario per sostenere le persone che lavorano in mobilità

    BYOD20Download
  • Identità garantita e accesso sicuro grazie a SAML

    SAML è uno standard basato su XML in grado di fornire le informazioni di identità necessarie per implementare una soluzione di single sign-on enterprise

    SAMLDownload
find std testing clinics @ localstdtest.net
© Play Lifestyle Media 2013 - Partita IVA: 02006400036
Advertisement