Etichetta: Internet

Una ricerca di Eurostat evidenzia come la paura di essere contagiati da malware spinga molti utenti Internet europei a non utilizzare più servizi online.
A novembre la total digital audience ha raggiunto quasi 28.8 milioni di italiani dai due anni in su, con una media di 45 ore e 23 minuti spesi online in totale per persona.
Il rapporto Cittadini, imprese e Ict dell’Istat fotografa un Paese con ancora forti limiti nella diffusione di Internet, ma anche con alcuni segnali di ripresa.
Il 20 dicembre 1990, Tim Berners Lee accendeva il primo world wide web server, dando il via a una rivoluzione che ancora non si è arrestata. A che punto siamo oggi?
A luglio la total digital audience ha raggiunto quasi 29 milioni di italiani dai due anni in su, con una media di 45 ore e 23 minuti spesi online in totale per persona.
A giugno la total digital audience ha raggiunto 29,3 milioni di italiani dai due anni in su, con una media di 44 ore e 50 minuti spesi online in totale per persona.
A maggio la total digital audience ha raggiunto 29,3 milioni di italiani dai due anni in su, con una media di 43 ore e 56 minuti spesi online in totale per persona.
La total digital audience italiana nel mese di aprile è rappresentata da 29,2 milioni di utenti unici e da 21,7 milioni nel giorno medio.
La connettività mobile pare al momento la soluzione migliore per colmare il digital divide a livello globale. Ma gli ostacoli da superare anche in questo senso non sono pochi.
Il nostro Paese sempre più in basso nella classifica mondiale della velocità delle connessioni fisse a Internet. Il mobile invece è tutta un’altra storia.
La sintesi dei dati dell’audience totale di internet rilevati da Audiweb Database a marzo 2015.
Ecco gli errori più comuni da evitare quando si ha un’attività di e-commerce. Mobile friendly, sicurezza, facilità e velocità di navigazione e molto altro ancora.
Una ricerca svela che Il 56% degli utenti sarebbe disposto a offrire alle aziende le proprie informazioni personali se queste fossero ricompensate in denaro.
Il traguardo raggiunto da Google rappresenta un’opportunità incredibile per le aziende per raggiungere nuovi clienti attraverso lo strumento del mobile.
La richiesta sempre più smodata di banda rischia di mandare in crisi le infrastrutture mobile e soprattutto il traffico su fibra ottica.
In un mercato così competitivo come quello dell'e-commerce saper accogliere nel migliore dei modi un cliente richiede alcune regole basilari.
Contenuti poco interessanti, troppe email, formattazione errata, immagini troppo grandi e pesanti. Questi alcuni degli errori da evitare assolutamente se volete puntare su una mailing list.
1,273FanLike
1,432FollowerSegui

DA NON PERDERE

La Pubblica Amministrazione italiana al centro del Microsoft National Plan 2016 con cinque priorità strategiche.

Qualcomm ha annunciato la piattaforma Snapdragon Wear e un nuovo SoC dai bassi consumi dedicato ai dispositivi indossabili.

L’iniziativa del Comune di Milano propone una riflessione sui temi della mobilità e del pendolarismo. Regus mette a disposizione di manager e professionisti spazi di lavoro gratuiti nei 21 Business Center presenti in Italia