Etichetta: Aruba

Secondo una nuova ricerca di Aruba, le aziende dei mercati occidentali registrano livelli elevati di fedeltà, soddisfazione e adozione di tecnologie mobile.
Una ricerca commissionata da Aruba ha “misurato” l’aumento della produttività e della produttività dei dipendenti nelle aziende che hanno implementato strategie mobile
Una ricerca rivela come i CIO possano ottenere livelli superiori di produttività, soddisfazione e fidelizzazione grazie alla corretta implementazione di strategie mobile.
Domani 16 febbraio dalle ore 16 il dominio .cloud sarà pubblico a tutti gli effetti e si aprirà la corsa per assicurarsi i domini di proprio interesse.
Secondo IDC nel 2017 il 60% degli asset IT sui quali le aziende si appoggiano per il business e i servizi da erogare sarà gestito in colocation, hosting o cloud data center.
Come funziona e quali sono le caratteristiche di Aruba Business per rivenditori dei servizi, system integrator, software house, sviluppatori e agenzie creative
Il Gruppo Aruba affina la propria offerta con la nuova divisione Aruba Business, dedicata ai business partner dell’IT e del web. Il nuovo brand sarà presentato in occasione di Smau Milano 2015 (21-23 ottobre), insieme al Programma di partnership...
In ambito business gli SMS rappresentano ancora uno strumento di comunicazione estremamente efficace. Ecco perché.
Uno dei pochi veri switch-off della vecchia burocrazia rischia il solito esordio confuso, ma i vantaggi potrebbero essere enormi, anche se non per tutti e non subito
Il colosso americano punta a un ingresso decisivo nel mondo dei servizi mobile.
1,534FanLike
1,522FollowerSegui

DA NON PERDERE

Le 10 novità di Android N che bisogna conoscere

Android N arriverà solo nel corso dell’estate, ma la versione preview disponibile ora è già in grado di mostrare quelle che saranno le principali novità del prossimo OS mobile di Google.
big data

Big Data Analytics: un boom da 187 miliardi di dollari

Quanto si spenderà a livello globale nei prossimi anni in Big Data Analytics? A dare una risposta è IDC, con stime che parlano di un aumento del 50% da qui al 2019.

Calo del 2% per il software pirata in Italia

Secondo i dati del Global Software Survey di BSA, la percentuale di software illegale impiegato nel nostro Paese è calata dal 47 al 45% dal 2013 al 2015.