NetMarketShare ha aggiornato le sue stime sul mercato dei sistemi operativi desktop riferite al mese di settembre. In generale Windows ha un market share del 90,85%, lasciando praticamente le briciole sia a OS X (6,92%), sia a Linux (2,23%). Scendendo invece nel dettaglio delle varie versioni degli OS desktop, Windows 7 continua a dominare il mercato con il 48,27% di diffusione (+1,07% su agosto), mentre Windows 10 fa segnare per la prima volta un calo mese su mese, attestandosi al 22,53% contro i 22,99% del mese precedente.

Colpa sicuramente del termine di un anno (scaduto lo scorso 29 luglio) per aggiornarsi gratuitamente a Windows 10 da Windows 7 o 8.1, come abbiamo già sottolineato in questa news di alcuni giorni fa. Anche Windows XP perde qualcosa a settembre pur mantenendosi al 9,11% del mercato e superando così Windows 8.1, sceso al 7,83% (-0,10% mese su mese). Seguono OS X 10.11 (le stime non tengono ancora conto del nuovo mac OS Sierra), Linux e Windows 8 con percentuali sempre più basse.

net

Passando invece ai browser web desktop con riferimento sempre al mese di settembre, Chrome sale al 54,41% del mercato, staccando ormai nettamente Internet Explorer (25,48%), Firefox (9,19%) e Microsoft Edge (5,16%). Il browser di Google domina però anche il mercato mobile con il 54,3% di diffusione, seguito da Safari (25,66%), dal browser stock di Android (9,09%) e da Opera Mini (6,53%), mentre quando si parla di smartphone e tablet Firefox deve ancora accontentarsi delle briciole, con appena lo 0,59% di market share.

WHITEPAPER GRATUITI