MSConfig in Windows 10 non è certo uno strumento di configurazione di sistema nuovo, visto che lo conosciamo già dai tempi di Windows 98. Viene utilizzato soprattutto per visualizzare e configurare i processi che vengono attivati al lancio di Windows.

Mano a mano che le applicazioni sono installate e aggiornate, all’avvio di Windows si possono aggiungere processi in background che, nel peggiore dei casi, possono rallentare notevolmente il sistema operativo.

msconfig

Disabilitare all’avvio app non essenziali può prevenire questi fastidiosi colli di bottiglia, ma MSConfig ha anche altri scopi, come ad esempio visualizzare le informazioni di sistema e strumenti di monitoraggio per controllare l’utilizzo di CPU, RAM, Disco e Rete.

Per utilizzare questo utile strumento, basta digitare il comando msconfig nello spazio in basso a sinistra accanto al menu Start.

WHITEPAPER GRATUITI