app

Se siete utenti fedelissimi di Apple e iOS, quando si parla di smartphone avete essenzialmente cinque modelli a catalogo tra cui scegliere; iPhone SE, iPhone 6S, iPhone 6S Plus, iPhone 7 e iPhone 7 Plus. Sul versante Android invece il discorso è ben diverso, con centinaia di modelli di qualsiasi fascia di prezzo tra cui scegliere e con brand di ogni genere tra cui Samsung, LG, HTC, Huawei, Honor, Sony e molti altri.

Se avete deciso di passare dal vostro iPhone a uno smartphone Android, magari anche solo per provare l’ebbrezza di un top di gamma non Apple, una nuova funzionalità di backup offerta dall’app di Google Drive per iOS permette di trasferire dati da un iPhone a uno smartphone Android con grande semplicità.

Contatti, calendario, foto e video

La feature in questione è stata introdotta “furbescamente” da Google proprio per facilitare il passaggio da un iPhone a uno smartphone Android. La funzione salva contatti, eventi del calendario, foto e video in Google Drive. Da qui è poi possibile scaricare il tutto sul nuovo device utilizzando l’app di Google Drive per Android. Se invece utilizzate già su iPhone Google Calendar e Gmail, non dovrete eseguire nessun backup di appuntamenti o email (fa tutto Google automaticamente).

Per accedere a questa feature, aprite l’app di Google Drive sul vostro iPhone, andate in Impostazioni, Backup, scegliete di eseguire il backup di contatti, eventi, foto e video e toccate il pulsante in basso a destra Avvia Backup. Il processo, a seconda della quantità di materiale che deve essere caricato su Drive (soprattutto per i video), può richiedere anche ore.

trasferire dati da un iPhone a uno smartphone Android

Messaggi e musica

Spostare gli SMS dall’app Messaggi di iOS a un device Android è invece un po’ più complesso. L’app gratuita iSMS2droid può facilitare (anche se non del tutto) questo procedimento, così come il software di Samsung Smart Switch, che può aiutare a trasferire messaggi, canzoni, foto e video da un device iOS, BlackBerry o Android, sebbene sia stata progettata per essere utilizzata con dispositivi Samsung.

Anche trasferire canzoni dall’iPhone a uno smartphone Android richiede app esterne e vi consigliamo di utilizzare doubleTwist Player. Non che sia perfetta (al momento ad esempio manca la sincronizzazione dei podcast), ma è un valido punto di partenza. In alternativa potete seguire questa guida passo per passo di Android Authority per trasferire contenuti da iTunes a un device Android, o quella di Digital Trends per passare appunto da iOS ad Android senza perdere nulla.

Se infine avete cambiato idea perché Android non vi ha soddisfatti o se semplicemente volete fare il passaggio inverso (da Android ad iOS), ecco l’app perfetta per traferire tutto quello che avete su un nuovo iPhone partendo da uno smartphone Android.

WHITEPAPER GRATUITI