iPhone 6s Plus

Anche se esternamente i nuovi iPhone sono simili ai modelli dello scorso anno, hanno uno schermo “Force Touch”, che secondo Apple cambierà il modo in cui le persone usano un touchscreen. Un’innovazione che, sempre secondo Cupertino, è paragonabile a quella del multi-touch, implementato per la prima volta sull’iPhone originale.

L’iPhone 6s da 4,7 pollici e iPhone 6s Plus da 5,5 pollici hanno infatti uno schermo che è sensibile alla forza con cui viene premuto. Una pressione più forte ora può attivare scorciatoie nelle app che si usano quotidianamente, come Messaggi, Mail, Instagram e altre. Non è più necessario lanciare un’app per un’azione veloce come vedere l’anteprima di un link web o di una foto.

“Questo è l’iPhone più avanzato che abbiamo mai creato”, ha detto Phil Schiller, senior vice president del marketing di Apple durante l’evento di presentazione.

I nuovi iPhone 6s e iPhone 6s Plus sono disponibili anche in un nuovo colore: rose gold (oro rosa).

Leggi anche: Apple svela iPad Pro con Apple Pencil e Smart Keyboard

Apple ha inoltre trasformato Siri in un’assistente personele sempre attiva e pronta ai comandi. Per attivarla basterà pronunciare “Hey Siri” in qualsiasi momento. Finora, questa modalità era attiva soltanto quando l’iPhone era collegato alla rete elettrica, mentre per attivare Siri in mobilità era necessaria una pressione prolungata del pulsante Home.

La fotocamera posteriore ha ora un sensore da 12 megapixel e supporta la registrazione di video in risoluzione 4K.

WHITEPAPER GRATUITI