Facebook, Facebook Messenger e YouTube. Queste, secondo le ultime rilevazioni di Nielsen, sono state le app più popolari del 2016 tra gli utenti americani e tutte (comprese le sette successive) hanno fatto segnare un balzo in avanti considerevole rispetto al 2015.

Il monitoraggio di Nielsen ha interessato il periodo gennaio-ottobre 2016 e dimostra come il podio della classifica sia bene o male lo stesso da diversi anni a questa parte. Facebook conquista con le sue prime due app un bacino utenti davvero considerevoli, con l’app di Facebook che vola a +14% anno su anno e Messenger che fa ancora meglio con il +28%.

app più popolari del 2016

Google domina invece le cinque posizioni successive. YouTube (+20%), Google Maps (22%), Google Search (+9%), Google Play (+8%) e Gmail (+18%) hanno raggiunto un bacino considerevole, con la sola app di YouTube che è stata utilizzata da oltre 113 milioni di utenti unici.

All’ottavo posto troviamo Instagram con +36% e quasi 75 milioni di utenti unici, seguita da Apple Music con oltre 68 milioni di utenti (+20%) e da Amazon App, con un significativo +43% anno su anno e con oltre 65 milioni di utenti unici.

id550773_1

Fa pensare l’assenza in questa top ten di WhatsApp, che però negli USA non è un servizio così utilizzato come in Europa e che infatti è soppiantato da Facebook Messenger e se la gioca quasi ad armi pari con iMessage.

Nielsen ha anche rilevato che l’accesso alle app mobile nel periodo monitorato è stato fatto nel 53% dei casi da terminali Android, con iOS al secondo posto (45%) seguito da Windows Phone (2%) e BlackBerry (1%).

WHITEPAPER GRATUITI