10 agosto 2012 – Libero Srl, società che da maggio 2011 gestisce il portale libero.it, ha acquisito Matrix S.p.A, società controllata al 100% dal Gruppo Telecom Italia, per 88 milioni di euro. L’acquisizione, soggetta all’approvazione delle Autorità Anti-trust e dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni italiana (AGCOM), comprende il portale Virgilio, il servizio di informazioni, le concessionarie di pubblicità Niumidia ADV e Iopubblicità. Libero e Virgilio rappresentano insieme la più importante Internet Property italiana, con oltre il 60% di market reach, corrispondente a 18 milioni di visitatori unici mensili, secondo i dati Audiweb di giugno 2012, oltre 3,5 miliardi di pagine viste al mese e 14 milioni di account attivi di posta elettronica. Con l’operazione Libero rafforza il proprio ruolo nel mercato dell’Online Advertising che, nel 2011, ha superato il valore di un miliardo di euro. Inoltre, consolida il proprio posizionamento nel settore dei servizi Internet per le PMI, grazie alla concessionaria locale Iopubblicità e all’ offerta di servizi web basati sulla propria infrastruttura di cloud computing.

La combinazione dei servizi offerti dal proprio Internet Service Provider ITnet e dalla divisione “Matrix Code” di Matrix permetterà la realizzazione di nuove soluzioni Internet per il mercato corporate. Attraverso Matrix Code, infatti, Matrix sviluppa progetti Internet specifici per il mercato B2B, che comprendono la consulenza strategica, sviluppo e creazione di piani e iniziative per il web e il mobile, dalla produzione di contenuti alle operazioni per la manutenzione di applicazioni e infrastrutture tecnologiche.

Attualmente Libero è controllata da Weather, società di investimento guidata dall’imprenditore Naguib Sawiris. “Da sempre crediamo nelle straordinarie capacità e potenzialità di questa Nazione”, ha dichiarato Sawiris. “L’acquisizione di oggi dimostra la nostra volontà nel continuare a ricoprire un ruolo strategico in questo grande Paese sia in senso ampio che, in particolare, nello sviluppo del settore TMT che vogliamo contribuire a espandere in Italia”.

Oggi uniamo due player che hanno fatto la storia di Internet in Italia e che sono pronti a scriverne un nuovo capitolo, tornando a fare innovazione per metterla a disposizione dei consumatori e delle imprese italiane”, ha commentato Antonio Converti, Presidente e CEO di Libero Srl. “Vogliamo diventare la piattaforma Internet di riferimento per grandi gruppi e in particolare per le PMI, affinché l’intero sistema impresa possa crescere facendo leva su tutti gli strumenti messi a disposizione dal mondo digitale che rappresentano una risorsa sempre più strategica e imprescindibile”.