edge

Non è la prima volta che Microsoft rilascia pubblicamente video test di confronto per mettere a paragone le prestazioni di Edge con quelle di Chrome e Firefox. In occasione dell’arrivo del Creators Update, il nuovo aggiornamento di Windows 10 che aggiunge parecchie novità anche per quanto riguarda Edge, Microsoft ha ripetuto questo test, confrontando ancora una volta l’impatto energetico del suo browser con quello dei due rivali.

Un test che, come è logico, interessa più che altro gli utenti di laptop o di tablet/ibridi con a bordo Windows 10 e che in effetti conferma (e supera) i risultati già ottimi avuti nel precedente confronto. Con Creators Update installato, il Surface Book utilizzato da Microsoft per la prova, ed equipaggiato con un processore Intel Core i5-6300U e 8 GB di RAM, ha sconfitto nettamente Chrome (versione 57) e Firefox (versione 52) a livello di autonomia.

Con un video in streaming riprodotto in loop, il Surface Book con a bordo Edge (versione 40) si è spento dopo 12 ore e 31, contro le 9 ore e 17 minuti del dispositivo con Google Chrome e 7 ore e 4 minuti del Surface Book con Firefox.

Ognuno dei Surface Book è stato impostato con i medesimi parametri a livello di luminosità del display e di volume audio e, alla fine, Edge ha superato del 35% Chrome e di quasi il doppio Firefox. Contando che anche a livello di velocità Edge se l’è sempre cavata benissimo, rimane solo lo scoglio delle estensioni (per ora pochissime) che impedisce al browser di Windows 10 di espandersi come meriterebbe.

WHITEPAPER GRATUITI