02 luglio 2012 – HP ha annunciato che i suoi primi tablet con Windows 8 saranno dispositivi basati su x86, rivolti alla clientela business, non dispositivi per il settore consumer basati sul prossimo sistema operativo Windows RT di Microsoft. Windows RT è la versione di Windows 8 progettata specificamente per tablet e altri dispositivi basati sui processori ARM di Nvidia. “HP continua a utilizzare processori ARM in dispositivi business e consumer”, ha dichiarato un portavoce di HP. “Tuttavia, i nostri primi tablet Windows 8 saranno basati sulla piattaforma x86. Il robusto e stabile ecosistema di applicazioni per x86 offre la migliore esperienza utente in questo momento e per il prossimo futuro”.

La casa di Redmond ha recentemente sorpreso il pubblico, e probabilmente anche i suoi partner produttori di PC, con l’annuncio dei due tablet che saranno venduti con marchio Microsoft. Il Surface per Windows RT è un dispositivo per il settore consumer, basato su processori ARM, mentre il più potente Surface per Windows 8 Professional è destinato al settore business, ed è basato su processori Intel Core i5 (x86).

L’annuncio dei tablet è un cambiamento forte nel tradizionale approccio di Microsoft, che dava Windows in licenza ai produttori di hardware come HP, Dell e Acer, che in cambio realizzavano e vendevano PC basati sul sistema operativo di Microsoft.

Le ragioni per cui HP abbia scelto di partire dai tablet di livello professionale sono molteplici. Secondo alcuni analisti, HP e i suoi partner costruttori di PC Windows sono irritati con Microsoft per la sua intromissione nel mercato con il tablet Surface. Un altro possibile problema è quello dei costi. Un recente sondaggio condotto da VR-Zone tra i venditori presenti al Computex di Taipei rivela che Microsoft fa pagare circa 85 dollari per ogni copia di Windows RT, rendendo praticamente impossibile il guadagno su dispositivi per il mercato consumer con prezzo inferiore ai 500 dollari, rendendo di conseguenza difficile la concorrenza ai dispositivi Android.

Infine, c’è la possibilità che un tablet per il mercato business sia semplicemente la mossa migliore per HP, che negli ultimi anni ha concentrato i suoi sforzi sul mercato consumer, a più ampio margine di guadagno. Un tablet Windows 8 con CPU x86, simile al Surface progettato per Windows 8 Professional, potrebbe sostenere i programmi standard di Windows, come Office e Adobe Photoshop, rendendo il dispositivo più invitante per gli utenti business.

Jeff Bertolucci