lenovo-legion-y520
Il PC portatile progettato per il gaming Lenovo Legion Y520

I costi dei PC stanno salendo a causa della carenza di alcuni componenti, e la situazione non è destinata a migliorare nei prossimi trimestri. “La carenza di DRAM, SSD, batterie e LCD hanno fatto salire i prezzi dei PC”, ha dichiarato Gianfranco Lanci, Presidente e COO di Lenovo, in occasione di una call trimestrale. “Il costo di acquisto di questi componenti è in costante aumento e questo provoca la conseguente crescita dei prezzi dei PC”.

Le dichiarazioni di Lanci sono confermate da Mikako Kitagawa, analista di Gartner. Secondo Kitagawa, inoltre, i produttori di PC stanno alzando i prezzi per trarre maggiori profitti da un mercato PC in contrazione.

Anche il profilo degli acquirenti di PC sta cambiando, in quanto gamer e millennial sono disposti a spendere di più per i dispositivi. Seguendo questa tendenza i produttori si concentrano sulla vendita di prodotti più costosi che offrono margini migliori.

I PC a basso costo non scompariranno”, ha sottolineato Kitagawa. “Ci saranno sempre portatili a basso costo, ma questo mercato non sta crescendo e non è attraente per i produttori di PC”.

Le configurazioni di base dei PC rimangono a prezzi accessibili, ma alcuni produttori stanno limitando la personalizzazione, costringendo gli utenti ad acquistare componenti aggiuntivi.

Consideriamo, per esempio, il Dell XPS 13. Il modello di base, con 128 GB di spazio di archiviazione, 4GB di memoria e chip Kaby Lake Core i3, costa 799,99 dollari. Il modello con Core i3 non può essere configurato con 256 GB di spazio di archiviazione: è necessario il modello con un più veloce chip Core i5 e 8GB di memoria, e in questo caso il prezzo del PC può salire fino f1099,99 dollari.

Se poi l’utente desidera un SSD da 512GB, deve scegliere un modello XPS 13 con un chip Core i7 e schermo touch, ovvero un dispositivo che arriva a costare 1749,99 dollari.

Un grafico mostrato da Intel in un incontro con gli investitori, la scorsa settimana, mostrava che i prezzi di vendita dei PC hanno raggiunto il picco più alto dal 2011, quando è iniziato il declino del mercato PC.

Intel sta vendendo i suoi chip a prezzi più elevati, e questo fa lievitare i costi dei PC. I prezzi dei chip Intel per PC sono aumentati del 7 per cento nel 2016, ma la società ha anche venduto più chip Core i7 in seguito all’aumento delle vendite di sistemi VR per il gaming.

La società di analisi TrendForce ha previsto che i prezzi degli SSD sarebbero saliti nel primo trimestre di quest’anno, proseguendo la tendenza dei trimestri precedenti. L’adozione di SSD in sostituzione di dischi rigidi è in crescita, ma la fornitura di memoria flash NAND è ridotta, un altro fattore che fa aumentare i prezzi.

TrendForce ha dichiarato questa settimana che, nel quarto trimestre del 2016 i costi delle DRAM per PC sono aumentati del 30 per cento rispetto al trimestre precedente. La società stima che i prezzi delle DRAM potrebbero aumentare fino al 40 per cento nel primo trimestre di quest’anno e non prevede miglioramenti nel medio periodo.

 

AUTOREAgam Shah
CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.
WHITEPAPER GRATUITI