nuovi imac

Secondo gli ultimi rumor di DigiTimes, che quando si parla di Apple rimane una fonte piuttosto attendibile, sarebbero due le gamme dei nuovi iMac che Cupertino si preparerebbe a lanciare in due diversi slot temporali da qui a fine anno. I desktop all-in-one di Apple non vengono rinnovati dall’autunno del 2015 e oggi si possono acquistare con prezzi a partire da 1279 euro per il modello da 21,5’’ e da 2129 euro per quello da 27’ con display 5K.

Le nuove indiscrezioni parlano di un nuovo iMac destinato a un’utenza consumer che Apple potrebbe presentare tra agosto e ottobre, mentre verso fine anno sarebbe la volta di un modello pensato per i professionisti, che dovrebbe includere processori Intel Xeon (un esordio assoluto quando si parla di iMac).

DigiTimes punta più precisamente sul modello Xeon E3-1285 v6 per il nuovo iMac “pro” di fascia alta, per il quale si parla anche di un massimo di 64 GB di RAM (contro i 32 GB attuali) e di 2TB di storage in formato flash contro il limite attuale di 1 TB.

nuovi imac

Nessuna notizia invece è trapelata sulle nuove GPU, che dovrebbero comunque essere delle AMD di fascia media. La produzione dei nuovi iMac dovrebbe partire presto (si parla di maggio) presso gli stabilimenti taiwanesi di Quanta Computer.

Sembra invece tramontata la possibilità di vedere la Touch Bar introdotta nei MacBook Pro 2016 sulle tastiere dei nuovi iMac, mentre pare scontata l’integrazione di un sensore Touch ID per le impronte digitali (immaginiamo sempre sulla tastiera) per lo sblocco biometrico del sistema e per sfruttare Apple Pay negli acquisti online.

Sui prezzi ancora nessuna indiscrezione, ma aspettiamoci un inevitabile aumento rispetto alla line-up attuale, che per il modello da 27’’ configurato al top prevede un esborso di quasi 5000 euro.

WHITEPAPER GRATUITI