SistemAperto

Linux per tutti

Linux per tutti16 aprile 2014 – Ubuntu 14.04 LTS, conosciuto con il nomignolo di Trusty Tahr (un’antilope di montagna “affidabile”, come dice l’aggettivo, e piuttosto esclusiva visto che vive solamente in tre aree circoscritte in India, Niger e Oman), sta per sbarcare sui PC degli utenti. Sostituirà in un colpo solo Ubuntu 13.10, rilasciata a ottobre 2013, e Ubuntu 12.04, rilasciata ad aprile 2012, visto che si tratta della nuova versione “long term supported” (supportata a lungo termine) del sistema operativo. Leggi tutto

RIP, Windows XP

il software libero dopo Windows XP19 marzo 2014 – Prima o poi, doveva succedere. Windows XP, la versione del sistema operativo Microsoft più diffusa in assoluto (anche perché è stata una delle migliori), esce di scena martedì 8 aprile 2014. Dopo, non ci saranno più aggiornamenti, soprattutto di sicurezza (parlando di Windows, i più importanti).

Il problema colpisce qualche milione di utenti solo in Italia (tra questi, molte aziende e moltissime pubbliche amministrazioni). Una ghiotta occasione per il mondo del software libero, per presentare un’alternativa percorribile a Windows XP, che non solo costa meno ma funziona decisamente meglio: Linux, il sistema operativo libero per antonomasia. Leggi tutto

Una domanda a Matteo Renzi

cosa ne pensa Matteo Renzi del software libero?18 dicembre 2013 – Caro Matteo, pur avendo la consapevolezza di appartenere alla classe dei “rottamandi”, mi piacerebbe sapere cosa pensa un rottamatore del software libero (od open source, se preferisci), ovvero di quel software che dovrebbe permettere alle pubbliche amministrazioni di sostituire il software proprietario, con una riduzione della spesa e un aumento dell’indipendenza dalle grandi software house multinazionali. Siccome ho il sospetto che tu non ne sappia abbastanza, ti do un paio di dritte. Leggi tutto

Pubblica Amministrazione e Software Libero

vignoli software libero pubblica amministrazione29 ottobre 2013 – L’adozione del software libero potrebbe far risparmiare alla pubblica amministrazione – centrale e locale – una cifra superiore a un miliardo di euro, probabilmente insufficiente a sistemare i bilanci, ma sicuramente importante, se si pensa che andrebbe tutta a vantaggio dei budget di spesa dei singoli enti. Per esempio, la Provincia di Perugia e la Provincia di Macerata, con la sola migrazione a LibreOffice – e quindi senza toccare il sistema operativo – hanno risparmiato una cifra di circa 200 euro per postazione di lavoro. Moltiplicata per 3.400.000 – tanti quanti sono i dipendenti pubblici in Italia – fanno 680 milioni di euro, con un solo software. Leggi tutto

Gli amici della porta sul retro

vignoli software libero Prism backdoor24 luglio 2013 – Probabilmente, è bello rendersi conto tutto d’un tratto che i nostri messaggi di posta elettronica, i nostri documenti creati con un’applicazione cloud che funziona 365 giorni all’anno, le nostre fotografie, le nostre conversazioni, i nostri commenti quotidiani ai fatti della vita, e in qualche caso anche i nostri rapporti privati (come nel caso di “it’s complicated”) arrivano fino alla National Security Agency. Leggi tutto

La comunicazione: il buco nero del software libero

vignoli software libero comunicazione10 giugno 2013 – Il software libero ha un grosso problema: la comunicazione. Problema insormontabile in quei progetti in cui gli sviluppatori hanno un ruolo egemone – purtroppo, la maggioranza – e ampiamente risolto in quelli in cui gli sviluppatori e le altre figure professionali collaborano per lo stesso obiettivo, che è quello di far crescere il progetto e di conseguenza tutto il movimento del software libero.

Quando sono entrato nella comunità del software libero, intorno al 2004, la reazione degli sviluppatori – e più in generale dei tecnici – alla mia professione di comunicatore (professione in senso professionale, da “professionista” con qualche master in marketing, relazioni pubbliche, giornalismo e PR writing, o scrittura per la comunicazione, preso nelle business school italiane e statunitensi) è stata più o meno questa: “se sei un comunicatore, puoi scrivere la documentazione“. Leggi tutto

Resource Center

  • EVault alla ricerca di nuovi partner

    Nata nel 1997 per offrire backup e ripristino nella cloud, la società del gruppo Seagate, oggi leader in questo mercato, offre tre interessanti white paper

    EvaultDownload
  • Archiviazione su cloud – problematiche e benefici

    L’archiviazione e il backup sul cloud sono servizi leggermente diversi, ma entrambi consentono agli utenti di ottenere uno spazio di archiviazione scalabile

    Evault-cloudDownload
  • 12 Best Practice per il backup e il ripristino dei dati

    Due pagine di consigli e analisi per non farsi mai trovare impreparati o gettare denaro al vento

    Evault-best-practiceDownload
  • EVault: i partner al centro di tutto

    Se desiderate ampliare la vostra offerta di servizi con backup e ripristino nella cloud e costruire un flusso di entrate costanti, EVault, società di Seagate, è il vostro partner ideale

    Evault-partnerDownload
  • BYOD e sicurezza: nuove sfide per l’impresa

    Il BYOD evolve alla versione 2.0, mentre le sfide per il controllo di identità e accessi sono sempre più dure. Le risposte di F5 Networks in due white paper pronti da scaricare

    BYOD20Download
  • BYOD 2.0: non solo dispositivi

    Il concetto del BYOD (Bring Your Own Device) ha rapidamente trasformato l’IT, offrendo un modo rivoluzionario per sostenere le persone che lavorano in mobilità

    BYOD20Download
  • Identità garantita e accesso sicuro grazie a SAML

    SAML è uno standard basato su XML in grado di fornire le informazioni di identità necessarie per implementare una soluzione di single sign-on enterprise

    SAMLDownload
  • Gestire le reti, una sfida sempre più complessa

    Le analisi EMA Radar di Enterprise Management Associates e i white paper di HP, scaricabili gratuitamente, aiutano a capire meglio il problema

    EMA-Radar-logo-150x150Download
  • Semplificare la gestione di reti sempre più complesse

    Grazie all’Automated Network Management (ANM) si possono incrementare i livelli di disponibilità e prestazioni della rete

    La rete è sempre più complessa Semplificate la gestione. - ItalianDownload
  • I vantaggi di HP Agile nella collaborazione

    Questo white paper descrive come integrare le funzioni di sviluppo e IT operation tradizionali per reagire al cambiamento in maniera rapida ed efficace

    La collaborazione tra sviluppo e operazioni porta vantaggi al business - ItalianDownload
© Play Lifestyle Media 2013 - Partita IVA: 02006400036
Advertisement