Finanza&Mercati

L’eCommerce cresce e nuovi progetti sono pronti a partire

22 maggio 2014 – Non sono solo le cifre dell’Osservatorio del Politecnico a ribadire la crescita dell’eCommerce. La sala piena del centro congressi di Milanocity ha confermato che il commercio elettronico sta spiccando il volo. I classici difetti italiani rimangono, ma qualcosa si sta muovendo. Come ha affermato Roberto Liscia (nella foto), presidente di Netcomm – Consorzio del Commercio Elettronico, “Oltre all’andamento del fatturato complessivo (+20% all’anno negli ultimi anni) e gli oltre 13 miliardi di euro per il 2014, congiuntamente all’impennata del numero di acquirenti online italiani passati in tre anni da 9 a 16 milioni, stiamo finalmente, assistendo a un forte interesse delle imprese, in particolare del Made in Italy e della grande distribuzione, che si sono rese conto delle grandi opportunità che il digitale può offrire in un momento in cui i fattori recessivi stanno mettendo in discussione i modelli di Leggi tutto

SAP investe nell’e-commerce con SeeWhy

21 maggio 2014 – SAP aggiornerà la propria piattaforma di e-commerce con le tecnologie di SeeWhy, che produce software per campagne marketing in real-time. L’offerta di SeeWhy include Core, un motore di calcolo in-memory che esamina il flusso di dati proveniente da siti di e-commerce, analizzando “tutto, dalla prima visita di un utente all’ acquisto in tempo reale, per determinare la migliore mossa da mettere in atto per quel cliente in quel momento“, spiega la società sul proprio blog. “Non ci sono raccolte di dati. Le campagne di marketing 1-to-1 sono guidate dal comportamento dei singoli visitatori e da ciò fanno in tempo reale“. Leggi tutto

IBM compra Cognea: Watson avrà gli assistenti virtuali

21 maggio 2014 – IBM ha acquisito la startup Cognea, che sviluppa software di intelligenza artificiale, e in particolare assistenti virtuali per utenti aziendali. Le tecnologie di Cognea saranno integrate nella piattaforma di cognitive computing Watson. “Nella terza era del computing – il cognitive computing – è essenziale che le macchine intelligenti interagiscono con noi nel modo più naturale possibile”, spiega Mike Rhodin (nella foto), Senior Vice President del Watson Group di IBM. “Gli assistenti virtuali di Cognea si relazionano a una vasta gamma di persone, dall’utente formale ‘giacca e cravatta’ al ragazzo della porta accanto“. Leggi tutto

Google acquisisce Divide, specializzata in app per il BYOD

20 maggio 2014 – Google potrebbe acquisire una posizione più forte nelle imprese con l’acquisizione di Divide. La società, che produce software aziendali focalizzandosi sul modello BYOD (bring- your-own-device), ha dichiarato che verrà acquisita da Google, e che i suoi dipendenti entreranno a far parte del team Android di Google. I termini dell’operazione non sono stati resi noti, e Google non ha rilasciato ulteriori commenti. Leggi tutto

Poche certezze e molti dubbi nel documento della FCC

19 maggio 2014 – Con la pubblicazione del documento della FCC riguardo la proposta di introdurre una nuova gestone del traffico in rete che potrebbe privilegiare qualche player del mercato, prosegue la discussione sulla net neutrality.

Le polemiche si accentrano sulle 99 pagine del documento nel quale si si dice che “il blocco selettivo dei fornitori è una minaccia reale”. A pagina 3 il documento spiega che “E’ importante ricordare che Internet è un insieme di reti, non una singola, e questo significa che ogni provider a banda larga può aggiungere qualcosa ai benefici che Internet offre agli americani – mantenendo Internet aperta ed estendendo la portata delle reti a banda larga – o minacciare quei benefici”. Leggi tutto

Guerra dei brevetti: Apple e Google fanno pace

19 maggio 2014 – Apple e Google hanno deciso di abbandonare tutte le cause attualmente aperte per violazioni di brevetti. L’annuncio è arrivato tramite un comunicato congiunto delle due società, che “hanno inoltre concordato di lavorare insieme in alcune aree della riforma dei brevetti”. I due giganti però non hanno accettato il cross-license, ovvero la reciproca concessione di brevetti, tra di loro. Leggi tutto

Resource Center

  • Drop test ottimizzati con Dell, Intel e Altair

    Dell, Intel e Altair hanno collaborato all'analisi di una soluzione virtuale di drop test, che assicura aumenti comprovati di velocità e accuratezza

    Intel dell AltairDownload
  • “Scaricare” i server per abbattere i costi

    L’infrastruttura web deve essere in grado di scalare? Sì, ma attenzione a non ingigantire i costi. L’uso degli ADC è una strada economicamente praticabile

    server data centerDownload
  • Le domande da porre ai propri service provider

    Cosa chiedere al proprio fornitore di servizi ICT per ottenere una prestazione allineata ai propri reali bisogni e agli obiettivi aziendali

    Dimension-data-wp-3-tough-questionsDownload
  • EVault alla ricerca di nuovi partner

    Nata nel 1997 per offrire backup e ripristino nella cloud, la società del gruppo Seagate, oggi leader in questo mercato, offre tre interessanti white paper

    EvaultDownload
  • Archiviazione su cloud – problematiche e benefici

    L’archiviazione e il backup sul cloud sono servizi leggermente diversi, ma entrambi consentono agli utenti di ottenere uno spazio di archiviazione scalabile

    Evault-cloudDownload
  • 12 Best Practice per il backup e il ripristino dei dati

    Due pagine di consigli e analisi per non farsi mai trovare impreparati o gettare denaro al vento

    Evault-best-practiceDownload
  • EVault: i partner al centro di tutto

    Se desiderate ampliare la vostra offerta di servizi con backup e ripristino nella cloud e costruire un flusso di entrate costanti, EVault, società di Seagate, è il vostro partner ideale

    Evault-partnerDownload
  • BYOD e sicurezza: nuove sfide per l’impresa

    Il BYOD evolve alla versione 2.0, mentre le sfide per il controllo di identità e accessi sono sempre più dure. Le risposte di F5 Networks in due white paper pronti da scaricare

    BYOD20Download
  • BYOD 2.0: non solo dispositivi

    Il concetto del BYOD (Bring Your Own Device) ha rapidamente trasformato l’IT, offrendo un modo rivoluzionario per sostenere le persone che lavorano in mobilità

    BYOD20Download
  • Identità garantita e accesso sicuro grazie a SAML

    SAML è uno standard basato su XML in grado di fornire le informazioni di identità necessarie per implementare una soluzione di single sign-on enterprise

    SAMLDownload
find std testing clinics @ localstdtest.net
© Play Lifestyle Media 2013 - Partita IVA: 02006400036
Advertisement