News

Apple: fatturato record, bene iPhone e Mac, iPad in calo

23 luglio 2014 – Apple ha collezionato un altro trimestre da record grazie alle vendite di iPhone e computer Macintosh, anche se la crescita dei ricavi è stata più lenta del previsto. La società di Cupertino ha riportato un utile di 7,7 miliardi di dollari nel trimestre aprile-giugno, in crescita del 12 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e superiore alle stime degli analisti di 7,5 miliardi di dollari, secondo Thomson Reuters. Leggi tutto

Microsoft, cresce il fatturato, ma calano gli utili

23 luglio 20114 – Le forti vendite di prodotti cloud per le imprese aiutano a sollevare il fatturato di Microsoft del 18 per cento nell’ultimo trimestre, anche se i profitti sono diminuiti. Il fatturato del trimestre conclusosi il 30 giugno è stato pari a 23,4 miliardi di dollari, nel quarter corrispondente dello scorso anno il risultato si era attestato sui 19,9 miliardi. Il fatturato comprende 2 miliardi di dollari derivanti dai device di Nokia e dai suoi business service che Microsoft ha acquisito. L’operazione è stata completata 25 giorni dopo l’inizio del trimestre.

Il reddito netto è stato di 4,6 miliardi dollari, o 0,55 dollari per azione, in calo da 4,9 miliardi dollari, o 0,59 dollari per azione dello scorso anno, 5 centesimi sotto le aspettative degli analisti di Wall Street. L’utile è sceso del 7 per cento anno su anno, di cui una perdita di 0,08 dollari per azione dal business di Nokia.

Sono orgoglioso dei risultati che abbiamo conseguito questo trimestre e in tutto l’anno fiscale“, ha detto il CEO Satya Nadella nel corso di una conference call per commentare i risultati. Nadella ha detto che i ricavi derivanti dal cloud sono cresciuti quasi del 150 per cento anno su anno raggiungendo i 4,4 miliardi dollari nell’anno, principalmente grazie alle vendite di Office 365, le infrastrutture-e Platform-as-a-Service, Azure e Dynamics CRM Online. Microsoft sta focalizzando la sua attenzione verso la vendita di altri servizi cloud. Periferiche e Divisione Consumer hanno accresciuto le entrate del 42 per cento raggiungendo i 10 miliardi di dollari, dei quali 2 grazie ai cellulari Nokia. Nel frattempo, la Divisione Commerciale ha visto il suo fatturato crescere dell’11 per cento fino a 13,5 miliardi dollari.

I risultati del trimestre – il quarto dell’anno fiscale di Microsoft – non includono alcun impatto derivante dall’annuncio di settimana scorsa del taglio di 18mila posti di lavoro che saranno effettuati nel corso dei prossimi 12 mesi.

Nel nuovo anno fiscale, iniziato il 1 ° luglio Microsoft prevede costi pre-imposte per i licenziamenti in un range compreso tra 1,1 miliardi e 1,6 miliardi di dollari. I licenziamenti, pari a circa il 14 per cento del personale, rappresenta la più grande operazione di questo tipo nella storia di Microsoft. La maggior parte riguarderà il business Nokia.

Il Surface Pro 3 ha iniziato la spedizione a fine giugno e le vendite stanno superando le versioni precedenti. Microsoft posiziona il prodotto come un dispositivo che può sdoppiarsi e essere utilizzato sia come un tablet sia come un computer portatile.

Secondo Nadella, le vendite di prodotti server on-premise e di system management, come SQL Server e System Center è cresciuto del 6 per cento fino a 11,22 miliardi dollari, mentre i ricavi delle licenze a volume di Windows sono saliti dell’11 per cento. E’ cresciuto l’utilizzo del motore di ricerca Bing e si prevede che le entrate pubblicitarie a esso legate diventino redditizie per l’anno fiscale 2016.

Juan Carlos Perez

 

iOS ha una backdoor? “E’ falso”, dice Apple

23 luglio 2014 – iPhone e iPad mettono a rischio i dati degli utenti a favore dello spionaggio americano? Un esperto dice che ptorebbe essere vero, mentre Apple nega con decisione.

L’accusa arriva da Jonathan Zdziarski, iOS jailbreaker ed esperto di medicina legale. Durante una conferenza Zdziarski ha avanzato l’ipotesi che la Mela potrebbe avere inserito queste funzionalità per permettere l’attività della National Security Agency.

Zdziarski non ha accusato direttamente Apple di lavorare con la NSA, ma ha sollevato il sospetto (sulla base di analisi sul software di Cupertino) che alcuni servizi possano essere stati utilizzati dalla NSA per raccogliere dati sui potenziali bersagli. “Non sto suggerendo qualche grande complotto”, ha scritto sul suo blog, “però ci sono alcuni servizi in esecuzione in iOS che non dovrebbero essere lì, che Leggi tutto

Antitrust: la UE vuole rivedere le regole anti-Google

23 luglio 2014 – L’Antitrust europeo avrebbe intenzione di aprire un nuovo fronte investigativo contro Google che riguarderebbe vari aspetti. L’intenzone sarebbe di rivedere le regole imposte al motore di ricerca. In febbraio Google aveva raggiunto un’intesa provvisoria con i regolatori europei dopo un’indagine sui risultati delle ricerche relative ai propri prodotti rispetto a quelli dei concorrenti.

Come parte della transazione, Google ha accettato di visualizzare i risultati di ricerca per i propri servizi allo stesso modo di quelli delle società rivali, ma non ha pagato una multa. Leggi tutto

Vendite Mac: le previsioni superano la media di mercato

22 luglio 2014 – Secondo alcuni analisti, nell’ultimo trimestre le vendite di Mac sono aumentate rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In attesa dei risultati ufficiali di Apple, che saranno diffusi oggi, in una nota ai clienti rilasciata ieri, Brian White di Cantor Fitzgerald ha abbassato la sua stima di vendite di Mac per il secondo trimestre da 4,4 a 4,2 milioni. Ma anche con queste cifre, le vendite sarebbero cresciute del 12% rispetto al secondo trimestre del 2013, quando Apple ha venduto 3,75 milioni di Mac. Leggi tutto

SAP e Infocert unite per le fatture elettroniche verso la PA

22 luglio 2014 – SAP e InfoCert, Certification Authority e leader di mercato con più di cinque milioni e mezzo di certificati di firma digitale, un milione e quattrocentomila caselle di Posta Elettronica Certificata e circa seicento milioni di documenti conservati in modalità sostitutiva, hanno annunciato un accordo per la certificazione e l’integrazione nella piattaforma SAP AIF (Application Interface Framework) di Legalinvoice PA Enterprise, la soluzione in cloud di InfoCert che abilita all’adempimento dell’obbligo di fatturazione elettronica verso la PA entrato in vigore lo scorso 6 giugno. Leggi tutto

Resource Center

  • Drop test ottimizzati con Dell, Intel e Altair

    Dell, Intel e Altair hanno collaborato all'analisi di una soluzione virtuale di drop test, che assicura aumenti comprovati di velocità e accuratezza

    Intel dell AltairDownload
  • “Scaricare” i server per abbattere i costi

    L’infrastruttura web deve essere in grado di scalare? Sì, ma attenzione a non ingigantire i costi. L’uso degli ADC è una strada economicamente praticabile

    server data centerDownload
  • Le domande da porre ai propri service provider

    Cosa chiedere al proprio fornitore di servizi ICT per ottenere una prestazione allineata ai propri reali bisogni e agli obiettivi aziendali

    Dimension-data-wp-3-tough-questionsDownload
  • EVault alla ricerca di nuovi partner

    Nata nel 1997 per offrire backup e ripristino nella cloud, la società del gruppo Seagate, oggi leader in questo mercato, offre tre interessanti white paper

    EvaultDownload
  • Archiviazione su cloud – problematiche e benefici

    L’archiviazione e il backup sul cloud sono servizi leggermente diversi, ma entrambi consentono agli utenti di ottenere uno spazio di archiviazione scalabile

    Evault-cloudDownload
  • 12 Best Practice per il backup e il ripristino dei dati

    Due pagine di consigli e analisi per non farsi mai trovare impreparati o gettare denaro al vento

    Evault-best-practiceDownload
  • EVault: i partner al centro di tutto

    Se desiderate ampliare la vostra offerta di servizi con backup e ripristino nella cloud e costruire un flusso di entrate costanti, EVault, società di Seagate, è il vostro partner ideale

    Evault-partnerDownload
  • BYOD e sicurezza: nuove sfide per l’impresa

    Il BYOD evolve alla versione 2.0, mentre le sfide per il controllo di identità e accessi sono sempre più dure. Le risposte di F5 Networks in due white paper pronti da scaricare

    BYOD20Download
  • BYOD 2.0: non solo dispositivi

    Il concetto del BYOD (Bring Your Own Device) ha rapidamente trasformato l’IT, offrendo un modo rivoluzionario per sostenere le persone che lavorano in mobilità

    BYOD20Download
  • Identità garantita e accesso sicuro grazie a SAML

    SAML è uno standard basato su XML in grado di fornire le informazioni di identità necessarie per implementare una soluzione di single sign-on enterprise

    SAMLDownload
find std testing clinics @ localstdtest.net
© Play Lifestyle Media 2013 - Partita IVA: 02006400036
Advertisement