Big Data

I Big Data come creatori di valore

22 settembre 2014 – Grazie anche ma soprattutto ai Big Data & Analytics si sta andando verso una nuova cultura della Business Information. A lanciare l’importante messaggio al mercato ICT è stato Sergio Patano, IT Research & Consulting Manager di IDC Italia in occasione dell’evento del 18 settembre dedicato a questo argomento. Non è vero che di Big Data tutti ne parlano, ma nessuno sa esattamente cosa siano. IDC ha studiato il fenomeno e si è fatta delle idee chiare, a cominciare dalla coniazione di una definizione: “Una nuova generazione di tecnologie e architetture disegnate per estrarre valore da un grande volume e da una grande varietà di dati, abilitandone la cattura e l’analisi ad alta velocità”. Leggi tutto

Sevizi HP per Big Data e Analytics

15 settembre 2014  — HP ha introdotto gli HP Business Intelligence Modernization Services, progettati per supportare le aziende nella comprensione, nella gestione e nell’utilizzo dei dati in loro possesso al fine di migliorare le modalità di engagement dei clienti, creare nuove opportunità di business e ridurre i costi.

Gran parte degli ambienti di Business Intelligence (BI) offre funzionalità di Analytics e reportistica, ma non è progettata per generare insight a partire da dati in nuovi formati e in volumi crescenti. A causa dell’aumento della domanda di accesso alle informazioni, le aziende si trovano a dover elaborare in tempo reale e su scala industriale dati non strutturati e un’enorme mole di informazioni provenienti da sensori. Leggi tutto

Oracle cresce tra performance e TCO

08 settembre 2014 – Oracle sta vivendo un momento particolarmente positivo di mercato sia a livello internazionale sia a livello italiano, caratterizzato da continui annunci. “C’è molta positività perché la strategia Sparc è ormai matura e il mercato lo ha capito”, dice Emanuele Ratti, Country Leader Systems di Oracle Italia (nella foto). “Per esempio in Italia abbiamo chiuso a maggio con una crescita del 14 per cento nei sistemi high end Unix”.

L’introduzione dei sistemi ingegnerizzati circa quattro anni fa ha portato un evidente incremento di prestazioni, che si è subito tradotto in un forte abilitatore per il business ed è lì che ci siamo messi in gioco pesantemente, ridisegnando tutta l’organizzazione. Ciò ha rappresentato una Leggi tutto

Anche i Big Data spingono la McLaren

08 settembre 2014 – Nonostante l’aiuto dei Big Data la McLaren a Monza ha racimolato solo un ottavo posto con Jenson Button. Un risultato non all’altezza delle ambizioni della scuderia britannica che ha spinto molto sull’acceleratore dell’informatizzazione delle operazioni grazie alla lunga collaborazione con SAP.

Una vera partnership più che un normale rapporto commerciale”, ha spiegato Crispin Bolt, Senior Partner Manager di McLaren. Tra i primi clienti ad avere adottato SAP Hana dapprima in altre aree aziendali come Finance e Risorse Umane, arrivando poi al Settore Corse dove sono stati avviati i primi test, McLaren sforna a ogni gara una ventina di Gb di dati per le due vetture analizzati da un team di ingegneri con una filiera Leggi tutto

IBM porta l’HPC sul cloud

6 agosto 2014 – IBM ha annunciato che renderà disponibili le funzionalità di High Performance Computing (HPC) attraverso il cloud, favorendo le aziende che si avvalgono di elaborazioni intensive e di Big Data.

SoftLayer, an IBM Company, metterà a disposizione  nuove funzionalità tramite la tecnologia di networking InfiniBand per connettere tra loro server fisici (“bare metal”). Questo permetterà il trasferimento di dati fra sistemi Leggi tutto

Molte imprese stanno realizzando l’agenda digitale aziendale

18 luglio 2014 – La discontinuità digitale ha un impatto forte sulle aziende, sul modo di produrre, di relazionarsi con l’esterno, di “fare business”. Questo il dato più evidente scaturito dai risultati della CIO Survey 2014, l’indagine su circa 70 responsabili ICT delle realtà private italiane, giunta alla sua nona edizione, promossa da Accenture, HP, e Telecom Italia e realizzata da NetConsulting. Dal punto di vista dell’ICT, l’impatto è più evidente sulle capacità di governance dell’ICT e delle relazioni con il business. Questo vuol dire cambiamenti forti a livello di competenze ICT: da una parte, la necessità di competenze più organizzative, di pianificazione e strategiche, dall’altra, competenze e specializzazione su tecnologie nuove e che si evolvono velocemente. Leggi tutto

Resource Center

  • Drop test ottimizzati con Dell, Intel e Altair

    Dell, Intel e Altair hanno collaborato all'analisi di una soluzione virtuale di drop test, che assicura aumenti comprovati di velocità e accuratezza

    Intel dell AltairDownload
  • “Scaricare” i server per abbattere i costi

    L’infrastruttura web deve essere in grado di scalare? Sì, ma attenzione a non ingigantire i costi. L’uso degli ADC è una strada economicamente praticabile

    server data centerDownload
  • Le domande da porre ai propri service provider

    Cosa chiedere al proprio fornitore di servizi ICT per ottenere una prestazione allineata ai propri reali bisogni e agli obiettivi aziendali

    Dimension-data-wp-3-tough-questionsDownload
  • EVault alla ricerca di nuovi partner

    Nata nel 1997 per offrire backup e ripristino nella cloud, la società del gruppo Seagate, oggi leader in questo mercato, offre tre interessanti white paper

    EvaultDownload
  • Archiviazione su cloud – problematiche e benefici

    L’archiviazione e il backup sul cloud sono servizi leggermente diversi, ma entrambi consentono agli utenti di ottenere uno spazio di archiviazione scalabile

    Evault-cloudDownload
  • 12 Best Practice per il backup e il ripristino dei dati

    Due pagine di consigli e analisi per non farsi mai trovare impreparati o gettare denaro al vento

    Evault-best-practiceDownload
  • EVault: i partner al centro di tutto

    Se desiderate ampliare la vostra offerta di servizi con backup e ripristino nella cloud e costruire un flusso di entrate costanti, EVault, società di Seagate, è il vostro partner ideale

    Evault-partnerDownload
  • BYOD e sicurezza: nuove sfide per l’impresa

    Il BYOD evolve alla versione 2.0, mentre le sfide per il controllo di identità e accessi sono sempre più dure. Le risposte di F5 Networks in due white paper pronti da scaricare

    BYOD20Download
  • BYOD 2.0: non solo dispositivi

    Il concetto del BYOD (Bring Your Own Device) ha rapidamente trasformato l’IT, offrendo un modo rivoluzionario per sostenere le persone che lavorano in mobilità

    BYOD20Download
  • Identità garantita e accesso sicuro grazie a SAML

    SAML è uno standard basato su XML in grado di fornire le informazioni di identità necessarie per implementare una soluzione di single sign-on enterprise

    SAMLDownload
find std testing clinics @ localstdtest.net
© Play Lifestyle Media 2013 - Partita IVA: 02006400036
Advertisement