24 luglio 2012 – Le entrate di SAP nel secondo trimestre, 3,9 miliardi di euro, sono cresciute del 18% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno, con un record di un miliardo di euro di entrate nel segmento software. Nel mercato cloud, l’azienda ha tratto profitto dall’acquisizione, avvenuta lo scorso febbraio, di SuccessFactor, che le ha fruttato una crescita del 112% anno su anno. Nel trimestre, le entrate sul mercato cloud sono state di 69 milioni di euro, mentre la piattaforma Hana ha fruttato 85 milioni di euro, avvicinando l’azienda all’obiettivo di 320 milioni euro nell’intero anno 2012. Le entrate nel settore mobile, il cui obiettivo annuale è di 220 milioni di euro, sono state di 54 milioni di euro.

In linea con le stime rilasciate all’inizio del mese, SAP ha dichiarato che le entrate nel settore software, secondo gli standard finanziari internazionali IFRS (International Financial Reporting Standards), sono state di 1,06 miliardi di euro, con una crescita del 26% rispetto allo scorso anno.

I profitti netti sono stati di 661 milioni di euro, il 12% in più rispetto allo stesso trimestre 2011. Il margine operativo è sceso tuttavia al 23,6%, rispetto al 26% dello scorso anno, a causa di notevoli spese, tra le quali le acquisizioni di SuccessFactor e altre società, e il conseguente aumento di personale. SAP conta infatti 60,972 dipendenti, il 13% in più dello scorso anno.

SAP si è dichiarata ottimista riguardo al raggiungimento degli obiettivi che si è data per il 2015, che comprendono entrate per 20 miliardi di euro.

John Ribeiro