Aggiornamento gratuito windows 10 enterprise per pc aziendali

Secondo le ultime stime di IDC il primo trimestre 2017 ha fatto segnare un +0,6% anno su anno per il mercato PC (desktop, notebook e workstation), con poco più di 60,3 milioni di pezzi spediti. Crescita modesta è vero, ma considerando che era dal 2012 che non si vedeva un segno più in un Q1 si tratta di un risultato inatteso.

Rimane il fatto che dal 2011 a oggi il mercato dei PC tradizionali ha perso il 30% e, a parte questa leggerissima crescita di inizio 2017, l’orizzonte è decisamente cupo per questo tipo di prodotti. Stupisce più che altro il raggiungimento del primo posto in classifica di HP Inc che sempre secondo IDC, con il 21,8% del mercato, ha scalzato Lenovo (20,4%).

mercato pc

Tutti i principali produttori sono però cresciuti rispetto al Q1 2016, con Dell al terzo posto che ha guadagnato il 6,2%, Apple in quarta posizione (+4,1%) e Acer Group al quinto posto (+2,9%). L’unica voce negativa è quella degli altri produttori (tra cui Asus, Fujitsu e Toshiba), che ha fatto segnare un preoccupante -11,9% anno su anno.

Di diverso avviso Gartner, le cui stime sul Q1 2017 per il mercato PC vedono un totale di 62,1 milioni di pezzi spediti (tra cui però anche gli ultramobile premium non conteggiati invece da IDC), ovvero il -2,4% rispetto al primo trimestre 2016.

Gartner propone anche una classifica produttori diversa, con Lenovo al primo posto (19,9% del mercato) seguita da HP Inc (19,5%), Dell (15%), Asus (7,3%), Apple (6,8%) e Acer Group (6,7%). Gli altri produttori totalizzano invece il 24,7% del mercato contro il 27,4% di un anno fa.

WHITEPAPER GRATUITI