wwdc-2017-san-jose

La WWDC, l’annuale conferenza degli sviluppatori di Apple, si svolgerà dal 5 al 9 giugno. L’annuncio è stato dato con largo anticipo rispetto alle abitudini di Apple, che normalmente rendeva note le date della prossima Worldwide Developers Conference (WWDC) molto più vicino all’evento. L’anno scorso, per esempio, ha aspettato fino a metà aprile prima di rivelare le date della WWDC 2016.

Altra novità di quest’anno è la location: l’evento si svolgerà al McEnery Convention Center di San Jose, in California, dopo 13 anni a San Francisco.

La WWDC, in particolare il keynote di apertura, è uno dei momenti più importanti per gli analisti di settore e i media, in quanto la società di Cupertino presenta in anteprima la prossima edizione di iOS e le novità salienti per macOS, watchOS e tvOS.

La WWDC di quest’anno si aprirà lunedì 5 giugno con il keynote del CEO Tim Cook. Accanto a lui sul palco saranno quasi certamente presenti i senior manager Craig Federighi, responsabile dei team di ingegneria del software della società, e Philip Schiller, responsabile del marketing di Apple.

Il keynote avrà inizio alle 10:00 PT (13:00 ET), e Apple senza dubbio trasmetterà l’evento in live streaming, come in passato.

Se viene mantenuta la tradizione, in occasione della WWDC Apple rilascerà agli sviluppatori il codice beta per i suoi vari sistemi operativi.

Negli ultimi sei anni, alla WWDC di giugnoApple ha consegnato agli sviluppatori un SDK (software development kit) per iOS. Successivamente ha svelato i nuovi iPhone nel mese di settembre (2012-2016) o di ottobre (2011). Apple ha lanciato l’attuale macOS – Sierra – a settembre 2016 e il suo predecessore, OS X El Capitan, fu rilasciato nello stesso mese del 2015.

Lo spostamento della WWDC al McEnery Convention Center di San Jose arriva dopo 13 anni al Moscone Center di San Francisco, e rappresenta un ritorno alla città originaria: San Jose ha ospitato la conferenza, ancora di piccole dimensioni, dal 1988 al 2002.

In un comunicato stampa la società ha spiegato che la scelta è ricaduta su San Jose perché “si trova a pochi minuti dalla nuova sede di Apple”. La progettazione del nuovo campus, ancora in fase di costruzione, è stata tra le ultime cose che il co-fondatore ed ex CEO Steve Jobs ha supervisionato personalmente prima della sua morte nel 2011.

I biglietti per la WWDC saranno in vendita dal 27 marzo alle 10:00 PT (13:00 ET) e, come negli anni passati, saranno assegnati con un sistema a “lotteria”. L’assegnazione casuale dei biglietti è stata introdotta nel 2014 per offrire una possibilità di partecipazione a tutti gli sviluppatori interessati, considerando che negli anni precedenti i biglietti andavano esauriti in pochi minuti.

Il costo del biglietto per la WWDC 2017 è di 1.599 dollari, come lo scorso anno.

 

AUTOREGregg Keizer
FONTEComputerworld
CWI.it
Con 12 milioni di lettori in 47 paesi, Computerworld è la fonte di informazione e aggiornamento per tutti coloro che progettano, implementano o utilizzano la tecnologia in azienda.
WHITEPAPER GRATUITI