co processore ARM

Esattamente dieci giorni fa Microsoft rilasciava un aggiornamento per gli utenti iscritti al programma Office Insider aggiungendo in Office 2016 il supporto per la Touch Bar dei nuovi MacBook Pro 2016, in modo da compiere alcune semplici azioni e gesture sulla barra tattile per implementare la produttività con le applicazioni della suite di produttività di Microsoft.

Nelle scorse ore questo aggiornamento è arrivato in versione definitiva per tutti gli utenti di Office 2016 per Mac, che possono così iniziare a sfruttare la Touch Bar anche mentre stanno utilizzando Word, Excel, PowerPoint e Outlook. Alcuni strumenti delle quattro app sono stati trasferiti direttamente alla Touch Bar, in modo da lasciare più spazio nell’interfaccia classica da schermo.

touch bar

Mentre si sta utilizzando Word ad esempio, si può agire direttamente sulla barra tattile dei nuovi MacBook Pro per inserire commenti, foto e collegamenti ipertestuali, ma anche per modificare elementi del paragrafo o applicare in un secondo un nuovo stile di testo.

In Excel vengono invece visualizzati i collegamenti per le formule utilizzate di recente, oltre a un rapido accesso alle opzioni di formattazione della cella (bordi, colore, etc.) o per l’inserimento dei grafici.

touch bar

In PowerPoint la Touch Bar può essere utilizzata per gestire gli elementi grafici inseriti nel documento, ruotare un oggetto tramite swipe, attivare uno schema con tutti i livelli della slide, scorrere velocemente tra le varie miniature delle diapositive e osservare un timer per tenere traccia del tempo impiegato dalla presentazione.

Se invece si sta utilizzando Outlook, la Touch Bar torna utile per gestire il calendario, visualizzare un elenco di documenti recenti da allegare mentre si sta componendo un nuovo messaggio, tenere traccia degli appuntamenti fissati nel Calendario ed entrare in una sessione di Skype for Business.

WHITEPAPER GRATUITI